Ravenna. Modifiche alla circolazione stradale in occasione della ristrutturazione di via Romea Sud.

Ravenna. Modifiche alla circolazione stradale in occasione della ristrutturazione di via Romea Sud.
Lavori pubblici, foto di repertorio

RAVENNA. In occasione dell’avvio dei lavori di ristrutturazione di via Romea sud a Ponte Nuovo una ordinanza degli uffici comunali competenti istituisce alcune modifiche alla circolazione dei veicoli: divieto di transito e sosta permanente con zona rimozione per tutti i veicoli, nel tratto di sottostrada a fondo chiuso in Via Romea Sud, in prossimità dell’area verde a Ponte Nuovo; restringimento di carreggiata, senso unico alternato di circolazione, divieto di sosta permanente con zona rimozione su ambo lati per tutti i veicoli, limite massimo di velocità di 30 km/h, divieto di sorpasso su tratti di volta in volta di lunghezza massima di 50 metri in Via Romea Sud, nel tratto compreso fra l’intersezione con Via Marabina e l’impianto segnaletico di inizio/fine del centro abitato di Ravenna fino al termine dei lavori

Come già annunciato, l’intervento di ristrutturazione stradale, del valore di 550mila euro, si estende su poco più di due chilometri di strada ed è suddiviso in tre tratti a seconda della tipologia dei lavori: sul primo, dalla rotatoria Myrdal Alva, quella ‘delle tartarughe’ fino al civico 147 saranno sistemati la sede stradale e messi in sicurezza gli attraversamenti pedonali presenti, sia con il miglioramento della segnaletica (verticale, orizzontale e anche luminosa per gli attraversamenti) e l’inserimento di punti luce ad hoc che con la creazione di golfi nei pressi degli attraversamenti e degli incroci, per impedire la sosta dei veicoli; sul secondo, lungo 400 metri, dal civico147 al 187 verranno realizzati interventi analoghi e il marciapiede sul lato dove si trovano le abitazioni; sull’ultimo tratto  dal civico 187, per circa 800 metri  fuori dalla zona abitata, l’intervento riguarderà il rifacimento del manto stradale ammalorato e delle banchine laterali.

Completerà i lavori la revisione della segnaletica orizzontale e verticale. Nell’ottica di eliminare le barriere architettoniche verranno adeguate tutte le fermate del trasporto pubblico locale, dotandole di marciapiede rialzato per i mezzi dotati di pedana ribassata.

Ti potrebbe interessare anche...