Santarcangelo. L’incertezza meteo non ha scoraggiato l’affluenza di pubblico a Balconi Fioriti.

Santarcangelo. L’incertezza meteo non ha scoraggiato l’affluenza di pubblico a Balconi Fioriti.
Balconi Fioriti 2016

SANTARCANGELO. Le incerte previsioni meteo non hanno scoraggiato il pubblico di Balconi Fioriti che ha riempito le piazze e le vie del centro di Santarcangelo sia nella giornata di sabato 14 che in quella di domenica 15 maggio. Oltre ai consueti spazi dedicati alle esposizioni florvivaistiche e ai prodotti tipici del territorio, sono state particolarmente seguite le numerose attività collaterali della rassegna: dai laboratori per adulti e bambini alla camminata tra i fiori, dalle passeggiate nell’orto del convento alla mostra dei bonsai, dagli spettacoli teatrali ai balconi sonori molto apprezzati dal pubblico. Per l’Associazione Noi della Rocca, subentrata da quest’anno nella gestione della manifestazione, l’edizione 2016 di Balconi Fioriti ha ottenuto un ottimo riscontro sia per il numero e la qualità degli espositori presenti, sia per l’affluenza del pubblico. Organizzatori soddisfatti anche per quanto riguarda la gestione della manifestazione nel suo complesso, nonché per l’assenza di problematiche legate all’ordine pubblico e alla viabilità.

A conclusione della manifestazione domenica 15 maggio le premiazioni del concorso Balconi Fioriti: alla famiglia di Attilio Turci (via Verdi) è andato il premio per il terrazzo più bello fra le abitazioni private, mentre il premio ‘Balcone fiorito’è stato assegnato al vivaio Il Punto Verde presente in via Molari. Infine, il ‘Premio Creatività’ è stato vinto dall’azienda Casali, che allestito con grande fantasia il proprio spazio espositivo in via Matteotti.

Il sindaco di Santarcangelo Alice Parma e il consigliere delegato alle Pari opportunità della Provincia di Rimini Giovanna Zoffoli hanno consegnato il Premio Impresa Etica della Provincia di Rimini alle sei imprese indicate dalle associazioni di categoria per essersi particolarmente distinte per azioni meritevoli a livello sociale. I riconoscimenti sono andati all’azienda Renzo Serafini Luce & C. di Misano Adriatico e alla ditta Panta di Santarcangelo (indicate da CNA), alla cooperativa Pubblicità Solidale di Rimini e alla Comunità San Maurizio di Borghi (segnalate da Confartigianato). Due i ristoranti premiati: l’attività di Consuelo Sgariglia, titolare del Ristorante Notte e Dì di Santarcangelo (Confesercenti) e La Fratta di Verucchio (Confcommercio).

 

Ti potrebbe interessare anche...