Rimini. Tempio crematorio, il consiglio comunale ha definito le tariffe dei servizi.

Rimini. Tempio crematorio, il consiglio comunale ha definito le tariffe dei servizi.
cimitero Rimini, foto di repertorio II

RIMINI. E’ in fase di conclusione il collaudo del Tempio Crematorio, l’opera realizzata nel Cimitero Monumentale e Civico di Rimini i cui lavori sono terminati nel mese di aprile. Realizzato dal concessionario Templum S.r.l. di Bologna che si è aggiudicato il bando per la progettazione, l’esecuzione e la gestione dell’opera per la durata di 30 anni, con un investimento complessivo di circa 3 milioni. Per consentire l’avvio delle attività entro il mese di giugno, la Giunta comunale nell’ultima seduta ha approvato le tariffe per lo svolgimento dei servizi di cremazione, nel rispetto dello schema fissato con delibera di Consiglio comunale.  

Sulle tariffe saranno applicate le agevolazioni offerte dal concessionario in sede di gara, pari al 3 o al 5% rispetto alle tariffe che sono fissate dal Ministero. Una cremazione costerà agli utenti dai 379 euro (resti mortali) ai 484 euro (cremazione di cadavere), tariffa al netto dell’Iva. Nel Tempio Crematorio potranno essere resi ulteriori servizi, complementari a quelli principali ma ugualmente necessari per assicurare un adeguato livello qualitativo della struttura e rispondere alle esigenze dell’utenza. Anche su questi servizi (come la dispersione delle ceneri), sarà applicata l’agevolazione del 5%.

 

Ti potrebbe interessare anche...