Rimini. Arlotti ricorda Marco Pannella: ‘Il lascito di Pannella è proprio quello di non mollare mai per chi crede nei valori e nei diritti’.

Rimini. Arlotti ricorda Marco Pannella: ‘Il lascito di Pannella è proprio quello di non mollare mai per chi crede nei valori e nei diritti’.
Marco Pannella (photo- infoPhoto)

RIMINI.  E’ passato poco più di un anno dalla proiezione alla Camera del film sul caso Tortora. In quell’occasione tutti noi deputati tributammo il nostro affetto a Marco Pannella, che della vicenda Tortora fece una delle sue tante battaglie per i diritti civili. Il lascito di Pannella è proprio quello di non mollare mai per chi crede nei valori e nei diritti.

Ricordo anche il ritratto di Marco Pannella fatto da Giulio Andreotti in ‘Visti da vicino’: mi aveva sorpreso l’ammirazione con cui lo descriveva, anche se le loro concezioni sul tema dei diritti civili erano antitetiche.
Proprio nei giorni scorsi, mentre Pannella combatteva la sua ultima battaglia per la vita, abbiamo approvato la Legge sui diritti civili e incardinato quella sul fine vita. Abbiamo inoltre messo in atto interventi sul ‘dopo di noi’, sul divorzio breve, sullo ius soli. Questo è anche il frutto del lavoro fatto da Marco Pannella per tutta la sua esistenza, delle sue battaglie non violente, del suo sacrificio. Anche chi non ne ha condiviso le idee deve riconoscerne la grande onestà intellettuale. Pannella ha scosso le coscienze degli italiani e a partire dalla politica ha permesso di raggiungere risultati prima impensabili’.

Ti potrebbe interessare anche...