Rimini. La pallavolo provinciale si è incontrata per celebrare il ‘Gala del Volley’ a Rivazzurra.

Rimini. La pallavolo provinciale si è incontrata per celebrare il ‘Gala del Volley’ a Rivazzurra.
Gala del Volley Fipav Rimini

RIMINI. Serata di festeggiamenti per il Comitato Provinciale Fipav Rimini e per tutte le società della provincia, che ieri hanno celebrato il ‘Gala del Volley’, organizzato in collaborazione con Icaro Tv (che lo proporrà sul canale 91 sabato alle ore 21.30 e domenica alle 15).

La location suggestiva del ristorante ‘Fronte Mare’ di Rivazzurra di Rimini a fare da sfondo ad un evento presentato da Roberto Bonfantini e Chiara Ronca, nel corso del quale sono salite sul palco le squadre del territorio.

A fare gli onori di casa il presidente del Comitato Paolo Faini con in mano la coppa ‘memorial’ Gianfranco Mazza, ossia il trofeo delle Kinderiadi conquistato nello scorso week end “che è andato alla provincia dell’Emilia Romagna che ha sommato il maggior numero di punti nelle varie categorie: maschile e femminile indoor, beach maschile e femminile. Naturalmente un grosso apporto è arrivato dal beach, avendo vinto con i maschi la medaglia d’oro e con le ragazze la medaglia di bronzo’. Sulla festa. ‘Ci interessava alla fine del quadriennio del nostro mandato premiare e mostrare la nostra riconoscenza alle società. Oltre alla serata, abbiamo organizzato un percorso formativo per tutti i dirigenti Fipav, ossia un seminario gratuito intitolato ‘Modello di sviluppo per una società sportiva territoriale’. L’incontro, che si svolgerà sabato 28 maggio dalle ore 9 nella sala riunioni della parrocchia San Raffaele a Rimini, vedrà come relatore il dottor Roberto Lamborghini, dello studio Ghiretti e associati. Alle varie squadre regaliamo inoltre del materiale sportivo, il manuale ‘L’allievo allenatore’ scritto dall’ex commissario tecnico della nazionale femminile Marco Mencarelli ed un programma per scoutizzare, incluse due lezioni propedeutiche per i tecnici.

Dopo Faini, ha preso la parola l’Assessore allo sport del comune di Rimini Gianluca Brasini. ‘La pallavolo, in particolare quella femminile, come utenza media nei nostri impianti è il primo sport tra quelli indoor. Dico questo per introdurre il fatto che in questi giorni si stanno aprendo le buste per la gara relativa alla realizzazione della cosiddetta ‘Casa del volley’, che sarà costruita in via Montescudo nella zona del Villaggio Primo Maggio. Un parquet completamente dedicato alla pallavolo, in questo senso non abbiamo fatto altro che intercettare le esigenze del movimento. Speriamo rappresenti la casa della crescita continua di questa disciplina’.

In loro compagnia, il presidente della Fipav Forlì-Cesena Franco Manuzzi e il presidente del CRER (comitato regionale Emilia Romagna) Silvano Brusori e il segretario Paolo Mazzoni, oltre al delegato provinciale del Coni Rimini Rodolfo Zavatta.

‘Stiamo collaborando su vari fronti – spiega Manuzzi in merito all’imminente accorpamento tra i due Comitati di Rimini e Forlì-Cesena richiesto dalla Fipav – abbiamo cominciato con gli allenatori, avendo un unico commissario. Stiamo stringendo perché manca veramente poco a quest’unificazione: dalla prossima stagione disputeremo i campionati tutti insieme’.

A seguire è intervenuto Brusori. ‘Venire in Romagna è sempre un piacere, questa sera poi siamo passati ancor più volentieri perché ci si ritrova tra amici e tra dirigenti capaci e sempre molto disponibili, un valore aggiunto che aumenta la qualità di questo territorio. Per quanto riguarda l’unificazione di alcuni comitati, l’Emilia Romagna è stata l’unica a sollevare qualche perplessità in merito  alla riforma voluta dagli organi centrali di Roma, ove l’unico criterio discriminante per l’accorpamento è stato il numero di società – 30 – obbligatoriamente presente in ogni Comitato Provinciale . Si è lavorato per ridurre il numero di accorpamenti, considerato che in Regione abbiamo comitati sani, che svolgono un’attività importante e non chiedono soldi al centro. Non è passata la nostra idea e, nostro malgrado, abbiamo accettato la situazione. E quindi si è partiti in maniera molto positiva all’unificazione, con Rimini e Forlì-Cesena che  hanno avuto subito dei contatti proficui. I territori che stanno dialogando costituiscono una garanzia per il futuro: li ringrazio, così come ringrazio le società per tutta l’attività che portano avanti. Perché qui abbiamo pochesocietà e molta attività, altrove è il contrario. È molto più positiva la prima’.

Il gala è entrato nel vivo con le premiazioni di tutte le squadre del comitato. Presenti sul palco Alta Valconca, Cattolica, Riviera Volley Rimini, Valmar, Stella, Sangrem, Dinamo Bellaria, Idea Volley Rubicone, Riccione, Acerboli, San Raffaele Rimini-Corpolò Volley, Pgs Omar Rimini, Consolini, Sg Volley, Cusb Rimini, Rimini Beach Volley e Sportinmente.

Al termine Faini ha colto l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita delle attività del Comitato, dando l’appuntamento agli atleti ed alle società per la  “Festa dei campioni” che, quasi certamente, si svolgerà martedì 7 giugno al Beky Bay a Bellaria – Igea Marina.

 

Ti potrebbe interessare anche...