Bellaria Igea Marina. ‘Meine Romagna’, positivo il bilancio della kermesse dedicata ai tedeschi.

Bellaria Igea Marina. ‘Meine Romagna’, positivo il bilancio della kermesse dedicata ai tedeschi.
Meine Romagna Bellaria (Foto Alessia Bocchini)

BELLARIA IGEA MARINA. Si è chiuso il lungo weekend caratterizzato a Bellaria Igea Marina dall’incontro tra tradizioni tedesche e romagnole: matrimonio celebrato soprattutto nella giornata di ieri, quando la kermesse “Meine Romagna” è approdata nel nucleo storico della Borgata Vecchia, arricchendo ed integrando la 24^ edizione de ‘La Borgata che danza’. Il tradizionale festival di strada, grazie anche alla presenza di ospiti da altre regioni e dall’estero, promuove annualmente la valorizzazione dei canti, dei balli e delle musiche popolari, proponendo inoltre momenti conviviali e gastronomia tipica. Per l’edizione 2016, tutto questo si è unito all’appuntamento ‘Das Frühlingsfest in Bellaria Igea Marina’, che ha portato ieri in via Ionio e via Romea il gruppo musicale “Die Andern und I” ed il gruppo folkloristico ‘Die Vilstaler Ebensbach’, entrambi bavaresi, insieme a un’osteria che ha proposto birra e specialità tedesche.

Meine Romagna bellaria (Foto Fulvio Cesari)

La bella serata vissuta ieri nel cuore di Bellaria ha rappresentato l’appuntamento clou con cui la città ha celebrato ‘Meine Romagna’, la Festa di Pentecoste dedicata agli ospiti tedeschi, promossa da Unione Prodotto Costa e Apt Servizi in collaborazione con i comuni della Riviera. La festa a Bellaria Igea Marina è di fatto cominciata venerdì sera, grazie all’anteprima, molto apprezzata e partecipata, andata in scena in viale Ennio a Igea Marina, con specialità gastronomiche italiane e tedesche, musica anni ’80 e video dj. Anche sabato, i due gruppi ‘Die Andern und I’ e ‘Die Vilstaler Ebensbach’ sono stati protagonisti, portando uno spettacolo itinerante in ‘tour’ per le spiagge e i viali pedonali di Bellaria Igea Marina. Ieri, il gran finale in Borgata, anticipato da un aperitivo lungo l’Isola dei Platani, a tema tedesco ed arricchito da musica e animazione, che ha visto la collaborazione tra gli stessi ospiti tedeschi, i locali che si affacciano su viale Paolo Guidi e tre scuole di ballo del territorio.

 

Ti potrebbe interessare anche...