Faenza. In città torna la Festa della Cooperazione Faentina. Venerdì Gene Gnocchi modera l’incontro con i giovani imprenditori.

Faenza. In città torna la Festa della Cooperazione Faentina. Venerdì Gene Gnocchi modera l’incontro con i giovani imprenditori.
Festa della cooperazione faentina

FAENZA. Dal 25 al 29 maggio in diversi luoghi della città. Venerdì 27 incontro con giovani imprenditori condotto dal comico e conduttore Gene Gnocchi.

Giovani imprenditori che si raccontano e aneddoti del passato sono solo alcune delle tante tematiche all’interno dell’edizione 2016 della Festa della Cooperazione faentina in programma dal 25 al 29 maggio nei diversi luoghi della città manfreda.

Il programma è ricco di eventi, si parte mercoledì 25 alle ore 18 nel chiostro della Casa del Popolo (in via Castellani 25) con l’incontro ‘La cooperazione nella vita delle comunità parrocchiali faentine: la figura di mons. Carlo Mazzotti’ condotto da Giuliano Bettoli, un excursus storico che riporterà alla memoria dei presenti molte storie del passato faentino grazie anche all’ironia colta del conduttore.

Si prosegue giovedì 26 alle ore 15 sempre all’interno del chiostro della Casa del Popolo con ‘E tu cosa ci metti – Cooperazione in azione’, l’incontro organizzato dall’associazione dei Giovani cooperatori in collaborazione con l’attore e formatore Leonardo Collina. Sempre giovedì è in programma anche il tradizionale ‘Giocacittà’: alle ore 16 in Piazza del Popolo la cooperativa Kaleidos, col supporto di In Cammino, organizza giochi, spettacoli e animazione per i bambini e le loro famiglie (durante la manifestazione verranno offerti succhi di frutta, vino e ciambella per tutti). In piazza sarà inoltre presente lo stand della Società Emiliano Romagnola di Utenti, la cooperativa che offre il servizio di fornitura di energia elettrica e gas a prezzi vantaggiosi grazie all’organizzazione in gruppo d’acquisto. Presso lo stand si potranno raccogliere informazioni sulle tariffe e, presentando la propria bolletta, si potrà scoprire quanto risparmio annuale è possibile realizzare.

La giornata di giovedì si chiude con il primo ‘Trofeo della cooperazione’, il torneo di calcio a 9 a cura della cooperativa Co.Abi in programma alle ore 19,30 presso il campo da calcio Paradiso in via Paradiso 11.

L’evento di punta della manifestazione, in programma venerdì 27 alle 18,30 nel Chiostro della Casa del Popolo di via Castellani, è un talk show dal titolo ‘Il lavoro giovane: i nuovi imprenditori si raccontano’ condotto dal comico e conduttore Gene Gnocchi il quale darà la parola a diversi giovani imprenditori che si sono contraddistinti nel panorama del mondo del lavoro per idee originali, creatività e innovazione.

La Festa si chiude come di consueto domenica 29 maggio con la Santa Messa alle ore 12 quest’anno celebrata da mons. Mario Toso, vescovo di Faenza e Modigliana, nel Duomo in piazza della Libertà (Cattedrale di San Pietro Apostolo). Alle ore 15,30 ci si sposta all’interno dello stabilimento della cooperativa Agrintesa (via Galilei 15), dove la Festa riprende con l’animazione per grandi e piccini, lo spettacolo de ‘I Diavoli della Frusta’, la lotteria della cooperazione e per finire alle ore 20,30 con l’orchestra La Storia di Romagna.

Per info: 0546 26084 – faenza@confcooperative.it

Ti potrebbe interessare anche...