Coriano. Al Teatro CorTe un cantiere artistico in movimento. Una grande stagione teatrale.

Coriano. Al Teatro CorTe un cantiere artistico in movimento. Una grande stagione teatrale.
leonardo manera domenica spinelli

CORIANO.  CorTe Coriano Teatro cantiere creativo in espansione. Crescono proposte e pubblico del palcoscenico sui colli, che anche nell’ultima Stagione ha confermato il suo ruolo di punto di riferimento dell’entroterra per le arti sceniche. Da ottobre 2015 a maggio 2016 il Palazzo della Cultura, affidato dal Comune di Coriano alla gestione della Compagnia Fratelli di Taglia, è stato fucina di spettacoli e iniziative che hanno appassionato spettatori e residenti ben oltre la programmazione della Stagione 2015/2016. Prosa e poesia, comicità d’autore e cabaret emergente, danza tradizionale e contemporanea, musica rock, jazz e gospel, il teatro donna e quello della diversità, varietà, teatro ragazzi e per le famiglie, vernacolo e degustazioni. Con l’aggiunta di progetti speciali, collaborazioni e ospitalità che hanno ulteriormente arricchito l’offerta culturale corianese.

Al di là della positiva risposta del pubblico, con più di 5mila presenze per il cartellone principale, e dei diversi sold out registrati nel corso della Stagione, vanno evidenziati qualità e spessore dei contenuti proposti dalla direzione artisticadichiara il Sindaco di Coriano, Domenica Spinelli –. Patrimonio che rende CorTe un presidio culturale importante, spazio vivo e vitale, cuore pulsante di Coriano a cui la Riviera guarda con sempre maggiore interesse. Grazie alla presenza di nomi affermati ed emergenti di valore, ospiti internazionali e serate-evento che sono già un must, come Capodanno e San Valentino in teatro. Occasioni di intrattenimento e riflessione, popolare e contemporaneo, anche nei focus teatrali sulle fasce deboli, la condizione femminile e i giovani. Con attenzione al mondo della scuola che, con la professionalità che li contraddistingue, i Fratelli di Taglia coinvolgono in progetti ad hoc per far scoprire a bambini e ragazzi il teatro come luogo in cui conoscere emozioni in grado di aiutarli a capire meglio se stessi e il mondo che li circonda. In un territorio che ha trovato in CorTe un luogo accogliente, aperto anche alle tante iniziative di valorizzazione delle realtà artistiche e dell’associazionismo locali’.

Tra gli applauditi artisti che hanno calcato le scene corianesi nei mesi scorsi Fabrizio Bosso, Guido Catalano, Leonardo Manera, Vinicio Marchioni, Ivano Marescotti, Paola Minaccioni, Saverio Raimondo, Arianna Scommegna. Dagli Stati Uniti Cedric Shannon Rives & Brothers e dalla Spagna, per la prima volta in Italia, Francisco El Nano Mesa, Monica Hidalgo, Miguel El Picuo e Roque Acevedo Vazquez. Il palco di CorTe ha inoltre tenuto a battesimo la tournèe nazionale della nuova produzione Fratelli di Taglia e ospitato il nuovo spettacolo della Compagnia di San Patrignano.

In totale un cartellone di 41 appuntamenti con biglietto d’ingresso (compresi gli 8 spettacoli di teatro per le scuole e le famiglie in collaborazione con Arcipelago Ragazzi) per complessivi 5397 spettatori e una media di 132 presenze a spettacolo su una capienza di 180 posti.

Tra i progetti speciali il laboratorio/spettacolo interattivo sull’Orlando Furioso con cui la Compagnia Fratelli di Taglia, nell’anniversario della prima stesura di Ludovico Ariosto datata 1516, ha coinvolto a Cor.Te 250 studenti dell’Istituto Comprensivo di Coriano. Percorso partito dall’Orlando Furioso raccontato da Italo Calvino attraverso letture, esercizi teatrali e proiezioni. Culminato nella presentazione, accompagnata da musica dal vivo, dei brevi componimenti in rima scritti dai ragazzi ispirandosi ai temi, umani e sociali, del poema epico.

Anche quest’anno CorTe ha ospitato due tappe di Crossroads, Jazz e altro in Emilia Romagna. Il festival itinerante promosso da Jazz Network ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Coriano, i concerti di Danilo Rea e Chiara Pancaldi Trio.

La Stagione 2015/2016 del Teatro CorTe è stata promossa e finanziata dal Comune di Coriano, riconosciuta da MIBACT e Regione Emilia – Romagna, con il contributo di ATER Associazione Teatrale Emilia Romagna – Circuito Regionale Multidisciplinare e il sostegno di Banca Malatestiana, Marcar, Alterecho, Fungar e Mister G. Media partner Radio Sabbia.

Ti potrebbe interessare anche...