Rimini. Tramonti sul mare: assaporare la sorgente alla foce del Marecchia. giugno 2016.

Rimini. Tramonti sul mare: assaporare la sorgente alla foce del Marecchia. giugno 2016.
manifesto evento

RIMINI. Pesce fritto del nostro mare, sardoncini, piada, e ancora funghi, tartufi, tagliatelle agli stridoli, frittatina agli asparagi, marmellate, miele e tanto altro ancora si incontrano dalle ore 16 alle 23 per raccontare e far gustare la vitalità di saperi e sapori che scorre lungo la vallata del Marecchia, in una inedita commistione di divertimento, cibo, tipicità, artigianato e musica.

Fra racconti di mare e percorsi alla scoperta delle tradizioni della piccola marineria, l’associazione Rimini per tutti prepara i piatti della tradizione: fritto di pesce, sardoncini marinati, accompagnati dall’immancabile piada. A fare da sfondo, un percorso a cura dell’associazione culturale ‘E scaion’ fra antichi attrezzi da lavoro: nasse, rabbi, ‘smenacul’, biciclette per la vendita ambulante del pesce, piccole battane. Davanti ai capanni tipici dei pescatori, i volontari dell’associazione insegneranno le tecniche per riparare le reti e fare i nodi alle cime.

La vallata si presenta con i prodotti naturali di pregio del bosco: miele, marmellate, erbe, funghi, tartufi ed ingredienti selvatici selezionati dalla Pro Loco di Badia Tedalda. Ingredienti che in cucina conoscono molteplici impieghi, a cominciare dal classico abbinamento con le tagliatelle e le uova: a cura della Pro Loco di Montebello e Torriana verranno servite degustazioni a base di tagliatelle agli stridoli e frittate agli asparagi.

Nella piazza della Balena si terrà un mercatino di prodotti tipici e artigianato a cura del Comitato turistico di San Giuliano, mentre l’assoziazione RiminiVola insegnerà ai più piccoli i segreti per far volare gli aquiloni. Dalle ore 18 dj set con dj Stefano e Valter

PROGRAMMA – GIOVEDI’ 2 GIUGNO DALLE ORE 16 ALLE 23
Laboratori per bambini: a cura del Club Aquilonisti RiminiVola del Dopolavoro.
Ferroviario di Rimini, offerta libera.
Un laboratorio dedicato ai ragazzi con tutto il materiale occorrente per costruire il proprio aquilone. Gli esperti del Gruppo Aquilonisti mostreranno le tecniche del volo. A seguire, spazi e vento permettendo, prove di volo con aquiloni particolari in varie forme e colori.

Esposizione lungo l’argine del fiume di antichi attrezzi della tradizione marinara a cura del Museo E’Scaion di Viserbella. Passeggiata esterna al capanno dei pescatori sul fiume. Laboratorio sulle tecniche dei nodi marinari.

Dj set: dj Stefano e Valter alla consolle dalle ore 18 sulla Piazza della Balena

Mercatino dell’artigianato e di prodotti tipici a cura del comitato turistico di San Giuliano.

Stand gastronomici: pesce fritto, sardoncini, piada e insalata, tagliatelle e frittata agli asparagi, vendita di miele, birra in bottiglia artigianale di Badia Tedalda, succhi e marmellate. Frutta a chilometro zero del consorzio Agri Bologna.

Un’iniziativa realizzata da Comune di Rimini e dall’Associazione Rimini per tutti, in collaborazione con Pro Loco di Badia Tedalda, Pro Loco di Torriana Montebello, Assessorato al turismo del Comune di Poggio Torriana, Comitato Turistico San Giuliano, Gruppo aquilonisti dopolavoro ferroviario di Rimini.

 


Ti potrebbe interessare anche...