Ravenna. Tennis club piangipane: trofeo ‘Buon Pastore’. 5 giugno 2016.

Ravenna. Tennis club piangipane: trofeo ‘Buon Pastore’. 5 giugno 2016.
Galvani Stefano e Ottolini Federico con gli sponsor Tozzi e Gardini ed il presidente Ciceroni

RAVENNA. L’ex davisman ha travolto 6-0, 6-1 un buon giocatore come l’emiliano Federico Ottolini, 2.2 del Circolo Tennis Albinea. Primo set senza storia, secondo set con un unico momento di equilibrio, quando sul 3-1 Galvani ha sbagliato qualche palla. Ma è stato solo un flash, di lì a poco Galvani ha macinato il suo tennis costantemente sulle righe ed ha chiuso in trionfo.

Nelle semifinali Ottolini si era imposto 7-6 (4), 6-2 sul 2.3 Alessandro Rondinelli (Ct Casalboni, n.3), mentre Galvani aveva battuto 7-6 (4), 7-5 Giulio Torroni (2.3, n.4).

In ordine temporale la prima giocatrice che oggi ha messo la sua firma sul trofeo ‘Buon Pastore’ è stata, nel singolare femminile, Angelica Raggi (Flaminio Tennis Club) che ha sconfitto nettamente 6-0, 6-0 Alessia Bianchi (Circolo Tennis Firenze). Un match a senso unico, nel quale la ternana (2.5), testa di serie n.2, ha vinto molto comodamente contro un’avversaria forse un po’ stanca per la maratona sostenuta il giorno precedente per aver la meglio sulla riminese Alice Grilli. Ma va detto che la qualità del tennis che Angelica Raggi ha saputo esprimere è stata nettamente superiore al resto della concorrenza. Nelle semifinali Alessia Bianchi (2.5, n.1) si era imposta, come detto, al termine di un match molto duro su Alice Grilli (2.6, n.4) per 3-6, 7-6 (7), 6-4, mentre Angelica Raggi aveva eliminato Lisa Vallone (2.7) per 6-1, 6-3.

Le premiazioni sono state effettuate dal presidente del Circolo, il maestro Andrea Ciceroni, con Andrea Tozzi ed Ivan Gardini, i titolari del caseificio di Sant’Alberto ‘Buon Pastore’ che ha sponsorizzato il torneo. Grandi appassionati di questo sport, Tozzi e Gardini hanno ricevuto in dono da Ciceroni ciascuno una nuovissima racchetta Babolat. Il torneo è stato diretto dal giudice arbitro Umberto Domenichini, mentre il giudice di sedia è stato Ignazio Albergamo. Intanto è scattato sabato, sempre sui campi del Tc Piangipane, il torneo nazionale di 3° maschile (45 iscritti) e femminile (in 21 al via).

 

 

Ti potrebbe interessare anche...