Bologna. Studiomapp presente allo Smau di Bologna. 9 e 10 giugno.

Bologna. Studiomapp presente allo Smau di Bologna. 9 e 10 giugno.
studiomapp

BOLOGNA: La startup è stata selezionata per Start2B, l’area espositiva dedicata alle migliori startup regionali e nazionali, nell’ambito dell’11° Salone internazionale della ricerca industriale e dell’innovazione, promosso dalla Regione Emilia-Romagna e BolognaFiere, in collaborazione con ASTER e SMAU.

 Il team di Studiomapp, capitanato da Angela Corbari e Leonardo Dal Zovo presenteràil progetto Qirate, l’nnovativo servizio di location intelligence per il mercato immobiliare e per l’ndustria del turismo che valuta la qualitàdella vita e dei servizi presenti in un’rea urbana.

Il progetto ègiàco-finanziato dalla Commissione europea tramite il consorzio SOUL-FI (Startup Optimizing Urban Life) ed è finalista in diversi concorsi nazionali ed europei: Una nuova idea di impresa. Edizione 2016”promosso dall’ acceleratore Innovami (Imola), Big Smart cities (Lisbona) promosso da Vodafone e Ericsson e finalista italiano di Climate Launchpad, il più grande contest mondiale di business idea nel settore clean tech.

«Qirate –racconta Angela Corbari –è un’applicazione che misura la qualità della vita, o live ability, in ambito urbano, soprattutto smart city, e le sue applicazioni sono rivoluzionarie: prima di acquistare casa, prenotare un hotel, accettare un nuovo lavoro, ci chiederemo quanto èil Qirate della zona in cui è ubicato.

Qirate ci permetterà di capire se ciò che è presente nell’area, in termini di esercizi commerciali, trasporti, servizi pubblici, condizioni ambientali e altre informazioni che completano il concetto di qualità della vita, soddisfano le nostre esigenze» La potenza di Qirate sta nel fatto che saremo noi stessi a decidere cosa è mportante per la nostra qualità della vita, e l’applicazione ci aiuterà a prendere le decisioni migliori, su misura per noi.

Ciò sarà possibile integrando tipi eterogenei di dati e fonti (Open data, sensori in tempo reale, indici ambientali,  dati provenienti da crowd sourcing). L’applicazione, che utilizza la piattaforma open FIWARE sarà sperimentata in alcune città pilota italiane e straniere, tra cui Ravenna, Bologna, Milano e Londra. Tutti coloro che fanno del real estate e del mercato turistico online il loro business possono contattare Studiomapp per avere la possibilità di provare un servizio innovativo che li contraddistinguerà dal mercato tradizionale, anticipando di fatto il futuro delle ricerche su internet.

Il nome Qirate deriva dall’ arabo قيراط, qīāṭ carato, l’unità di misura di peso di pietre e metalli preziosi e il logo raffigura un diamante che al suo interno presenta le sfaccettature destrutturate a rappresentare le strade e la suddivisione in blocchi della città sintetizzando così il concetto e il grande valore di quello che viene misurato.

I visitatori interessati ad avere ulteriori informazioni possono incontrare Angela Corbari, Chief operating officier e Leonardo Dal Zovo, Chief technology officier di Studiomapp presso lo stand 24C, Pad.33 nell’rea Star2B e al workshop ‘Smart communities ‘: l’ innovazione dei servizi pubblici per migliorare la qualità della vita dei cittadini (cod. 35797)”che si terrà il 9 giugno alle 14.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...