Faenza. Direttrice del MIC di faenza. Premiazione 6 giugno a Milano.

Faenza. Direttrice del MIC di faenza. Premiazione 6 giugno a Milano.
claudia casali 2015

FAENZA. Uno sarà assegnato alla Bottega Vignoli come Maestro d’Arte della Ceramica e l’altro a Claudia Casali, direttrice del MIC di Faenza per la sezione ‘Patrimonio’ (premio dedicato a Musei aperti al pubblico e collezioni visitabili) ‘a coronamento di un suo impegno costante e appassionato per la promozione e la tutela del grande artigianato italiano’.

Si tratta di riconoscimenti nazionali al saper fare, alla passione e al valore anche umano dei grandi Maestri d’Arte del nostro Paese promosso dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte in collaborazione con ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

Nel contesto della premiazione, la Fondazione Cologni celebra e ringrazia anche i Sostenitori dei Mestieri d’Arte che nel mondo della scuola, dell’impresa, delle istituzioni e della comunicazione svolgono un ruolo fondamentale nell’opera di promozione, tutela e diffusione di questo inestimabile patrimonio nazionale.

Dieci Sostenitori saranno premiati con uno speciale attestato nelle cinque sezioni previste, in rappresentanza delle rispettive istituzioni: La regola del talento, destinato alle Scuole pubbliche e private di alto artigianato; Patrimonio, dedicato a Musei aperti al pubblico e collezioni visitabili; Impresa dei Mestieri d’Arte, per imprese in cui operino maestri artigiani o che promuovano attività formative interne o esterne in favore dei mestieri d’arte; Comunicazione per i Mestieri d’Arte, destinato a stampa, giornalisti, media, editori, comunicatori che si siano distinti nella divulgazione sul tema dei mestieri d’arte; Istituzioni per i Mestieri d’Arte, destinato a Enti pubblici e privati che si siano distinti per particolari meriti in favore dell’artigianato di eccellenza, della sua tutela e promozione.

Ti potrebbe interessare anche...