Cesena. Avviato il lavoro del comitato cittadino per l’ ospedale.14 giugno.

Cesena.  Avviato il lavoro del comitato cittadino per l’ ospedale.14 giugno.
Primo incontro comitato ospedale 2

 CESENA. Con la prima riunione, svoltasi oggi pomeriggio, è partito ufficialmente il Comitato cittadino per l’Ospedale di Cesena. A seguirla, oltre a una trentina di rappresentanti dei vari soggetti chiamati a partecipare – forze politiche, professionisti sanitari, sindacati e associazioni imprenditoriali, mondo del volontariato e dell’associazionismo, quartieri, scuola e Università  – una dozzina di uditori.

 La parola è poi passata al Direttore Generale dell’Asl Romagna Marcello Tonini, che introducendo la presentazione dell’Atlante dei servizi del Bufalini, ha definito il processo avviato oggi sull’idea di un nuovo ospedale per Cesena una grande opportunità per l’intera Azienda. Il compito di illustrare i numeri del Bufalini è toccato al Direttore Sanitario dell’Asl Romagna Giorgio Guerra. Il Bufalini  sorge su un’area di circa 140mila mq, e mette a disposizione circa 450 posti letto,  di cui 73 destinati alle emergenze, 157 all’area chirurgica, 114 a quella medica, 59 all’area materno – infantile, una trentina alle lugodegenze. Nel corso del 2015, sono stati eseguiti 20.766 ricoveri, 2573 trattamenti in day hospital, 16885 interventi chirurgici e si sono registrati 1937 parti.

Nel corso della seduta è stata evidenziata la particolare vocazione traumatologica dell’ospedale di Cesena, e proprio considerando questa vocazione è stato sottolineato come l’attuale Pronto Soccorso risulti inadeguato. Inoltre, sono stati richiamati i problemi di adeguamento sismico con i quali la struttura del Bufalini, vecchia di 50 anni, deve fare i conti. “Oggi – ha chiosato il Sindaco – siamo chiamati a lavorare per fare il modo che l’Ospedale di Cesena sia adeguato a far fronte alle esigenze dei prossimi 10-15 anni”.

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...