Ravenna. Rocca Brancaleone: ‘prima festa della cipolla’. Sabato 25 e domenica 26 giugno.

Ravenna. Rocca Brancaleone: ‘prima festa della cipolla’. Sabato 25 e domenica 26 giugno.
Rocca Brancaleone (immagine editoriale)

RAVENNA.  Uno spazio speciale è dedicato alla nostra cucina contadina di cui la cipolla è uno degli ingredienti principe, con una relatrice d’eccezione, Angela Schiavina, sabato alle 18,30; domenica alle 11,30 si terrà invece una breve conferenza sulla storia della festa della cipolla da parte del Presidente dell’Associazione Culturale Marigodosa, Enrico Amici.

Nelle due giornate i visitatori potranno assaggiare meraviglie culinarie preparate sul posto dal Ristorante La Mascotte di Taglio di Cortina di Russi con due piatti della tradizione su tutti: i tagliolini allo scalogno e la cipolla fritta.

Le due giornate si concluderanno con eventi musicali: sabato con la Musica romagnola dei Cantastorie di Romagna e domenica con la musica africana in Romagna suonata dai ragazzi del Liceo Ezio Pinza di Ravenna. Daranno un ulteriore sapore romagnolo alla manifestazione le Letture romagnole da parte del Gruppo Vivavoce.

Domenica alle 11 per rievocare le origini della antica festa popolare, legata alla Chiesa di San Giovanni Battista, il parroco, don Gino celebrerà la benedizione.

L’evento scaturisce dal patto che il Gruppo Amata Brancaleone ha sottoscritto con il Comune per la tutela dei beni comuni ed è organizzato in collaborazione con la Coldiretti di Ravenna, la Fondazione Campagna Amica e con il sostegno della Banca Credito Cooperativo di Ravenna.

Ti potrebbe interessare anche...