Bagnara di Romagna. Ottava edizione del Popoli Pop Cult Festival.

Bagnara di Romagna. Ottava edizione del Popoli Pop Cult Festival.
gruppo finale

BAGNARA DI ROMAGNA. “Migliaia gli abbracci reali e ideali fra vecchie e nuove amicizie che nascono e crescono a Popoli, come in nessun altro contesto - sottolineano il sindaco di Bagnara, Riccardo Francone ed il direttore artistico del Festival, Massimo Bellotti. “Tante le persone che tornano e tante le nuove visite che lasciano il Festival con l’entusiasmo di un’esperienza straordinaria di convivialità e convivenza interculturale paritaria, senza paure e pregiudizi, con uno sguardo e cuore pieno di una rinnovata speranza di convivenza pacifica e di reciproco arricchimento. L’Africa ha incantato e si è fatta scoprire in tanti aspetti non conosciuti e che sfuggono agli stereotipi”.

Fra le novità del Festival rientra il Premio Popoli destinato ad enti e personaggi meritevoli per i loro interventi in ambito solidaristico. La prima edizione attribuita a Maria Vittoria Rava, Presidente della Fondazione Francesca Rava – N.P.H Italia (Nuestros Pequenos Hermanos) è stato ritirato, nella serata di sabato 25 giugno, dalla vice Presidente Maria Chiara Roti. La città e la Fondazione sono legate dall’attività della bagnarese Giovanna Riccipetitoni, Presidente dell’European Paediatric Surgeons Associations e collaboratrice della Fondazione che, 7 anni fa, ebbe in cura il primo bambino, di origine africana, inserito nel programma di assistenza destinato a portatori di problematiche importanti, curati in Italia e poi inviati di nuovo nel paese di origine. Maria Chiara Roti ha ricambiato il Premio – un’opera in ceramica con fascia mosaicata con i colori di popoli – donando al Sindaco la scultura ‘L’albero della vita’ realizzato da artigiani haitiani con metallo riciclato.

Nel corso della serata conclusiva si è svolta anche la premiazione dell’estemporanea d’arte dedicata al tema del Festival e del Concorso Gastronomico. Vincitore della sezione pittura è stato l’artista Enzo Dente seguito da Antonio Mendes al quale è stato consegnato il Premio della critica e dal Collettivo Cefal che con l’opera “Battaglia navale” ha conquistato il ‘Premio Attualità’. Nella sezione fotografia ha trionfato una giovane fotografa Sara Ballanti. La quarta edizione del concorso gastronomico ha visto impegnata una giuria tecnica costituita da esperti ed una giuria popolare. Il verdetto è stato diverso: la classifica stilata dalla prima ha premiato il Vietnam classificando al secondo posto il Brasile e al terzo il Sudafrica mentre la giuria popolare ha scelto la cucina camerunense.

Il prossimo importante appuntamento del cartellone Bagnara Eventi è per il 14 luglio con l’avvio del Piccolo festival teatrale.

Ti potrebbe interessare anche...