Lugo. Studenti di architettura da Londra a Lugo. Workshop di fotografia.

Lugo. Studenti di architettura da Londra a Lugo. Workshop di fotografia.
Lugo

LUGO. Curato dai fotografi Francesco Neri e Luca Nostri e dalla prof.ssa Sue Barr, il workshop vede coinvolti una classe di 7 studenti selezionati dalla facoltà, arrivati il 27 giugno e che resteranno a Lugo fino al 3 luglio. Il workshop prevede una indagine sul campo di specifiche aree del territorio lughese. È incentrato sulla fotografia di architettura e paesaggio, e sull’utilizzo di macchine fotografiche analogiche (in particolare il banco ottico), che favoriscono un approccio lento e riflessivo, in netto contrasto alla modalità casuale e compulsiva del digitale.

“Siamo orgogliosi e soddisfatti di ospitare a Lugo una realtà così importante che da anni ormai ha intrecciato uno stretto rapporto di collaborazione con la nostra città – ha dichiarato l’assessora comunale alla Cultura Anna Giulia Gallegati -. Questo progetto, così come quello che vede coinvolto uno studente meritevole proveniente dal Bard college, sviluppa interessanti percorsi fotografici che vedono coinvolta Lugo e che le permettono di affermarsi anche all’estero. Iniziative di alto livello culturale e di respiro internazionale che portano novità e nuove conoscenze. Ci tengo a ringraziare l’associazione Lugo Land che da anni ormai collabora con l’Amministrazione e con queste realtà, realizzando splendidi progetti e coinvolgendo giovani stranieri, accogliendoli sempre nel migliore dei modi”.

Attingendo dalla storia della fotografia, gli studenti osserveranno il mondo contemporaneo, pensando sia tecnicamente che concettualmente alle metodologie da utilizzare. Lo scopo è cercare di rallentare il processo, per far capire agli studenti il valore dell’attesa in fotografia: per guardare meglio, per prendere decisioni migliori, per fare fotografie migliori.

Lugo Land è un progetto per la fotografia contemporanea nato nel 2004 come committenza pubblica per il Comune di Lugo; si è sviluppato come progetto indipendente dell’associazione culturale Il Bradipo, collaborando con una serie di istituzioni culturali, musei e università. Il programma di attività comprende la produzione di campagne fotografiche sul territorio commissionate ad artisti affermati ed emergenti, la pubblicazione di libri, la produzione di mostre di fotografia, l’organizzazione di conferenze e workshops.

Lugo Land riflette sulle trasformazioni del paesaggio e della società contemporanea attraverso il mezzo fotografico. Il progetto intende indagare e documentare il volto mutevole della provincia italiana, attraverso lo sguardo critico di fotografi e autori attivi sulla scena nazionale e internazionale. Nel percorso di una certa tradizione italiana (che ha in autori come Luigi Ghirri, Guido Guidi, Olivo Barbieri gli esponenti di maggior spicco) il mezzo fotografico è lo strumento che consente al fotografo di capire meglio e decodificare il paesaggio circostante. La storia culturale e socio-economica del territorio fornisce i punti di partenza per l’indagine, alla ricerca di storie che siano locali ed universali allo stesso tempo. Una recente pubblicazione Einaudi dal titolo “Luoghi e Identità”, curata da Roberta Valtorta, direttrice del Museo di Fotografia contemporanea di Milano, descrive Lugo Land come un progetto che “ha fatto del piccolo paese di Lugo di Romagna un luogo circoscritto di lavoro e di riflessione sulla fotografia documentaria che si concentra, oltre che su una serie di committenze, sull’elemento di scambio grazie a residenze, edizioni e scambi internazionali”. Lugo Land ha infatti sviluppato una reputazione e una rete internazionale per la qualità e l’originalità delle sue iniziative e per la sua competenza.

Dal 2010 ha creato un proprio programma educativo affiliandosi con alcune prestigiose università straniere: nel 2010 il progetto Lugo Land è entrato a fare parte dell’International Program della University of Pennsylvania School of Design di Philadelphia; nel 2012 del Visiting Program della Architecture Association School of Architecture di Londra; nel 2013 del Photography Program del Bard College di New York e del Photography Program della Plymouth University. Queste affiliazioni si concretizzano nella realizzazione di workshops e residenze d’artista per studenti, che vengono selezionati dalle rispettive università e mandati a Lugo attraverso borse di studio finanziate interamente dalle università stesse.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.lugoland.it.

Ti potrebbe interessare anche...