Ravenna. Antico Porto al chiaro di Luna. Festival Internazionale del Cinema Archeologico.

Ravenna. Antico Porto al chiaro di Luna. Festival Internazionale del Cinema Archeologico.
Festival.

RAVENNA.  Serata finale del Festival Internazionale del Cinema Archeologico di Ravenna con due film fuori concorso:

Petra – Lost city of Stone

Petra- perduta città di pietra

Regia: Gary Glassman – Durata: 52’

Al confine di tre grandi deserti e ricca di monumenti spettacolari e misteriosi, Petra rappresenta

un enigma: dalle leggende che l’avvolgono, riemerge la capitale del deserto.

Il segno sulla pietra – Il Sahara sconosciuto degli uomini senza nome

Regia: Lucio e Anna Rosa – Durata: 58’

La storia del Sahara: un alternarsi di fasi climatiche estreme, da periodi di grandi aridità a grandi piogge, e le vicende di uomini che l’abitarono.

Al termine delle proiezioni, il film scelto dal pubblico durante la rassegna riceverà il premio Olivo Fioravanti alla presenza di Elsa Signorino, presidente di RavennAntica, Piero Pruneti, direttore di Archeologia Viva, Dario di Blasi, direttore della rassegna del Cinema archeologico di Rovereto e curatore di questa rassegna e della signora Santina Grotto, sostenitrice del Festival Internazionale del Cinema Archeologico di Ravenna.

Ingresso gratuito, comprensivo di proiezione e drink. Si consiglia la prenotazione telefonando allo 0544.478100 (dopo le ore 18) oppure via mail a: info@parcoarcheologicodiclasse.it

In caso di maltempo il Cinema Archeologico si terrà presso il Museo Tamo, via Rondinelli, 2 – Ravenna.

Si consiglia di verificare eventuali variazioni sul sito www.anticoportoravenna.it oppure allo 0544.478100

Ti potrebbe interessare anche...