Rimini. Corona adotta una spiaggia riminese: ‘Save the beach’. Luglio 2016.

Rimini. Corona adotta una spiaggia riminese: ‘Save the beach’. Luglio 2016.
CORONA - SAVE THE BEACH

RIMINI. Corona stessa vuole essere in prima linea nel progetto: l’attività inizierà con il coinvolgimento di una delegazione di dipendenti dell’azienda che inaugurerà l’adozione della spiaggia pubblica di Rimini, contribuendo attivamente alla completa pulizia dello spazio.L’inaugurazione del 14 luglio, riconoscibile sul litorale grazie al cartello Corona “Save the Beach”, durerà dalle 15:30 alle 19:00 e proseguirà con l’invito per tutti i cittadini e bagnanti a godersi un aperitivo rilassante insieme al gusto inconfondibile di Corona.

L’idea è proprio quella di ‘adottare’  la spiaggia per il periodo estivo dando il buon esempio di come “trattarla” e mantenerla, così che tutti possano goderne correttamente in pieno spirito di Corona, il luogo dove stare con gli amici e godersi la vita con sole, sabbia e acqua salata, pulite. Caldo, spiaggia, divertimento e relax sono le parole che raffigurano al meglio il brand, infatti la stessa spiaggia coinvolta nel ‘Save the Beach’ il 14 luglio sarà anche protagonista dell’estate Corona 2016 per un progetto di musica live che catalizzerà l’attenzione degli amanti della musica internazionale il 13 agosto, il Corona Sunsets Festival.

‘Save the Beach’ verrà amplificato sul profilo Facebook di Corona.

A proposito di Corona
Nata e cresciuta sulla spiaggia, Corona è la birra più bevuta in Messico e il sesto brand al mondo.
Corona Extra nasce nel 1925 nel birrificio Modelo di Città del Messico, e oggi è la birra messicana più amata, esportata in più di 130 Paesi. Il colore dorato, il gusto leggero e rinfrescante e le iconiche bottiglie dipinte a mano fanno di Corona il complemento perfetto per i semplici piaceri della vita.

Ti potrebbe interessare anche...