Massa Lombarda. Quattro giorni di musica ‘Ribelle’. Palco Dan Stuart.

Massa Lombarda. Quattro giorni di musica ‘Ribelle’. Palco Dan Stuart.
Calcutta

MASSA LOMBARDA.  I concerti inizieranno alle 22. Sul palco principale in piazza Matteotti suonerà venerdì 8 luglio Dan Stuart, storico leader dei ‘Green on Red’, con uno stuolo di musicisti da brivido; i Pan del Diavolo e a seguire Sick Tamburo saranno protagonisti sabato 9 luglio, per dar voce alla realtà più indipendente del panorama italico; a fare da cornice all’evento anche i dj set a cura di Radio Sonora e gli stand delle associazioni di volontariato. Sul rock stage (curato dai ragazzi del Jyl) ci saranno the Counterclockwise (8 luglio) e La stanza della sequoia (9 luglio).

Per l’occasione, il centro della città ogni sera dalle 19 ospiterà non solo i concerti, fulcro dell’evento, ma anche stand gastronomici e birre artigianali, mercatino vintage e creativo, mostre ed esposizioni. In particolare, studio SanVitale41 presenta ‘Black star’, omaggio a David Bowie con esposizione di opere di vari artisti, ospitati presso la chiesa del Carmine.

Per quanto riguarda la tappa di Conselice, a esibirsi domenica 10 luglio alle 21.30 in piazza Felice Foresti sarà il cantautore Calcutta, la cui apertura sarà affidata a Felpa.

A Lugo appuntamento lunedì 11 luglio alle 21.30 al Pavaglione con Garbo, simbolo della wave colta in odor di vintage anni Ottanta; prima, sul palco il duo elettronico ‘Deplacement’.

L’ingresso a tutti i concerti è gratuito. Il Riot Fest è organizzato dall’assessorato alla Cultura e Politiche giovanili del Comune di Massa Lombarda e dal centro giovani Jyl.
Tutti gli aggiornamenti sul programma sono consultabili al sito web www.riotfest.it.

Ti potrebbe interessare anche...