Cesenatico. Le barche tradizionali del Museo della Marineria ospiti in Slovenia.

Cesenatico. Le barche tradizionali del Museo della Marineria ospiti in Slovenia.
Museo della Marineria

CESENATICO. Sono partite nella notte di giovedì le sette barche tradizionali romagnole dirette alla volta di Pirano, in Slovenia, che raggiungeranno sabato dopo una sosta a Chioggia e una a Grado. La trasferta è stata organizzata nell’ambito della collaborazione esistente tra il Museo della Marineria di Cesenatico e il Museo del Mare ‘S. Masera’ di Pirano, anche grazie alle reti molto attive esistenti tra il museo di Cesenatico e i musei del Mediterraneo. La proposta è stata subito accolta da tutta la flotta di barche romagnole della ‘Mariegola’, l’associazione che riunisce oltre a quelle di Cesenatico anche le barche di Cervia, Bellaria, Rimini, Riccione, Cattolica, ed è stata organizzata con il supporto della Lega Navale di Rimini.

Sarà quindi una occasione, molto gradita dagli amici sloveni che hanno sempre molto apprezzato l’esperienza del museo di Cesenatico nel salvare le barche tipiche dell’Adriatico, per mostrare anche sull’altro lato del nostro mare le nostre tipiche vele colorate al terzo e riempire di colori il piccolo bellissimo porto della città di Pirano, affacciato sulla piazza dedicata al musicista Tartini. Ad accogliere le barche ci saranno il Vice Sindaco di Pirano, Il Direttore del Museo del Mare Franco Juri, e una folta rappresentanza della Comunità degli Italiani particolarmente attiva a Pirano con molte iniziative.

Le iniziative del Museo della Marineria di Cesenatico si svolgono con il supporto di Gesturist Cesenatico Spa.

Ti potrebbe interessare anche...