Savignano. Nuove attività commerciali, ultimi giorni per richiedere il contributo.

Savignano. Nuove attività commerciali, ultimi giorni per richiedere il contributo.
avignano_AreaPonteRomano

SAVIGNANO SUL RUBICONE.   Ventimila gli euro stanziati complessivamente dal bilancio comunale, da ripartire con apposita graduatoria: novità di quest’anno è l’assegnazione di punteggi diversificati in base all’ubicazione. Viene infatti incentivata l’apertura di nuove attività nell’area del Ponte Romano, considerato l’emblema della città: in particolar modo viene data attenzione a corso Vendemini, Borgo San Rocco e piazza Torricino, oltre ad altre aree del centro come piazza Amati, corso Perticari, via Don Minzoni, piazza Castello, Comparto Ghigi, via Cesare Battisti e ovviamente piazza Borghesi.

 A fare punteggio sono inoltre la qualità della proposta commerciale, l’integrazione di diverse tipologie di esercizio (per esempio un bar-libreria) e l’utilizzo di locali sfitti. In più quest’anno nel bando si è scelto di  valorizzare gli imprenditori under 40 e le attività di riuso e riuso e il riciclaggio dei materiali e tutela dell’ambiente. Vengono infine escluse alcune tipologie di attività (distribuzione automatica, scommesse, compro oro, telefonia mobile…) ritenute al momento non strategiche per il rilancio del centro savignanese. Bando e modulistica sono disponibili sul sito comunale e devono essere consegnati all’Ufficio Protocollo del Comune (piazza Borghesi 9) a mano, con raccomandata o via pec all’indirizzo savignano@cert.provincia.fc.it, entro le 13 di venerdì 15 luglio, 

Ti potrebbe interessare anche...