Fanano. Un giorno da pellegrini. Alla scoperta della Via Romea Nonantolana.

FANANO.  Domenica 17 luglio 2016, con partenza alle ore 10, sarà possibile percorrere il tratto oggi corrispondente al sentiero 411 del CAI Modena-Club Alpino Italiano-Sezione di Modena sino allo storico borgo di Ospitale. Lungo il percorso -in una sorta di Rural Talk- esperti di vari settori illustreranno le particolarità storico-archeologiche e naturalistiche della Valle di Ospitale.

Interverranno Paolo Piacentini, Presidente Federtrek MiBACT, Milena Bertacchini, Museo Universitario Gemma 1786, Sara Campagnari, archeologa della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, Giuliano Cavazzuti, CAI Modena, Club Alpino Italiano Sezione di Modena,Raffaela Donati, Slow Food Emilia Romagna, Riccardo Bermani e Auro Michelon, Laboratorio Francigena.

Possibilità di ristoro ad Ospitale presso gli stand gastronomici delle Borgate Ospitali 2016. L’iniziativa fa parte del progetto #Apperò, promosso dal FAI Giovani Emilia Romagna per la valorizzazione dell’Appennino emiliano romagnolo. Ritrovo e partenza presso la Chiesa di San Silvestro in via Abà 9 a Fanano. Il sentiero presenta una lunghezza e una difficoltà di percorrenza media. Si raccomanda vivamente l’utilizzo di abbigliamento e scarpe comodi. In caso di pioggia l’iniziativa sarà rinviata a data da destinarsi.

L’evento è aperto a tutti.

Contributo libero a partire da € 10,00. Quanto raccolto sarà interamente devoluto al FAI.

Possibilità di iscriversi al FAI Giovani in loco con la quota di benvenuto.

Possibilità di rinnovo a 20 € dai 18 ai 25 anni e a 29 € dai 26 ai 35 anni.

Per informazioni scrivere a faigiovani.modena@fondoambiente.it oppure mandare  un messaggio sulla pagina Facebook FAI Giovani – Mo

Ti potrebbe interessare anche...