Lugo. Unione: al via il nuovo sistema di segnalazione delle criticità urbane.

Lugo. Unione: al via il nuovo sistema di segnalazione delle criticità urbane.
Lugo

 LUGO.  I cittadini dei comuni della Bassa Romagna da oggi – grazie al nuovo sistema digitale ‘Segnala-TE!’ e all’app Rilfedeur, scaricabile su tablet e smartphone – potranno rilevare e segnalare fenomeni di inciviltà e degrado urbano, consentendo una rapida soluzione delle problematiche.

Il progetto Segnala-TE!  assieme all’app Ril.fe.de.ur. (Rilevazione dei Fenomeni di Degrado Urbano) è un sistema per la rilevazione, la raccolta, la classificazione e la gestione delle segnalazioni sul degrado urbano fatte dai cittadini agli enti. Il sistema, nato da un progetto della Regione Emilia – Romagna in collaborazione con diversi Enti Locali e con il contributo del Ministero per l’Innovazione e le Tecnologie all’interno del Piano Nazionale di e-Government, ha come obiettivo principale quello di aprire un canale dinamico di dialogo con il cittadino, richiedendone la collaborazione nella fase di segnalazione di disagi e/o situazioni di degrado di vario tipo riscontrabili sul territorio.

La segnalazione può essere effettuata collegandosi al sito web del proprio Comune o scaricando l’applicazione gratuitamente. È sufficiente cliccare sulla mappa dei comuni e segnalare, mediante un sistema ‘georeferenziato’, quindi capace di attribuire delle coordinate geografiche, le zone dove è stato rilevato un problema o una criticità, come un lampione spento o un’area pubblica da disinfestare.

I cittadini potranno fare segnalazioni al Comune evitando code agli sportelli o lunghe attese al telefono attraverso un nuovo punto di riferimento disponibile 24 ore su 24. I classici problemi di manutenzione di strade, parchi, edifici e luoghi pubblici, o situazioni di degrado urbano e sociale saranno così affrontati dagli uffici competenti in modo più efficace e in tempi più celeri.

Il sistema è facile ed intuitivo: una volta entrati nel sito del comune e collegati alla piattaforma si trova una mappa sulla quale si può cliccare o digitare l’indirizzo. I cittadini che utilizzeranno il form sul sito o l’app (per iOS e Android) potranno visualizzare lo stato di avanzamento della segnalazione autenticandosi tramite FedERa, Google, Yahoo o Facebook.

“Un cittadino partecipe, informato e consapevole aiuta la pubblica amministrazione a fare meglio il proprio lavoro – commenta Luca Piovaccari, presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna -. Gestire le segnalazioni sarà uno stimolo a ripensare sé stessa. Questo si tradurrà in un processo organizzativo di crescita della qualità del servizio”.

“Segnalare un problema è un atto di impegno civico per consentire ai cittadini di collaborare responsabilmente segnalando al Comune situazioni problematiche in modo facile e veloce – aggiunge Piovaccari -. Per lo sviluppo di Segnala-TE! Abbiamo rielaborato per l’Unione e i Comuni della Bassa Romagna il progetto regionale Rilfedeur e lo abbiamo adottato come sistema di raccolta, classificazione e gestione delle segnalazioni coordinato per tutti i servizi dei comuni e dell’Unione”.

Oltre alle modalità digitali è possibile presentare le proprie segnalazioni anche in maniera tradizionale telefonando, mandando una mail o presentandosi personalmente agli sportelli Urp dei Comuni. È importante indicare i propri estremi per ricevere un’adeguata risposta da parte degli uffici e dell’amministrazione.

Le segnalazioni pervenute dalle diverse fonti vengono raccolte e gestite in un unico database centrale dopo essere state verificate e classificate dagli operatori. Il sistema gestisce tutti i diversi stadi di vita della segnalazione: dalla sua apertura, alla lettera di ricezione inviata al cittadino, dalla gestione del fenomeno al suo eventuale inoltro al settore o all’ente di competenza, fino all’eventuale risoluzione del problema ed alla sua memorizzazione a fini statistici. In tutte le fasi il cittadino è costantemente informato dello stato di avanzamento della sua segnalazione.

Per segnalazioni urgenti che potrebbero pregiudicare la sicurezza di persone o cose e che richiedono un intervento immediato è necessario contattare la centrale operativa della Polizia Municipale al numero verde: 800 072 525.

Ti potrebbe interessare anche...