Riccione, i controlli della Polizia tra furti e banconote false

Riccione, i controlli della Polizia tra furti e banconote false
Discopub, Riccione. Immagine di repertorio.

RICCIONE. Intensa l’attività di controllo del corpo Intercomunale di Polizia Municipale nel week end di sabato, domenica e lunedì che ha visto impegnati 213 uomini (sabato 73, domenica e lunedì 140) per un totale di 1278 ore di servizio H24.

Un dispiegamento di forze importante, oltre al dispositivo concordato con la Questura per garantire la sicurezza nei principali viali del centro con presidi fissi e in piazzale Roma in occasione dei concerti programmati da Radio Deejay.

Nello specifico sono stati sanzionati 12 pr violazione all’art. 18 del Regolamento di Polizia Urbana nell’azione di contrasto al fenomeno delle attività di promozione dei locali da ballo e delle attività commerciali, nelle zone compre tra viale Gramsci, viale Ceccarini e la stazione ferroviaria.

Elevate anche 1 sanzione per la vendita di alcool oltre la mezzanotte in viale D’Annunzio e 3 sanzioni per la vendita di bottiglie di vetro oltre le 22.00 in via Bellini.

In viale D’Annunzio, un commerciante segnalava una ragazza che aveva speso denaro sospetto. La pattuglia della PM intervenuta, dopo aver indentificato la persona ha denunciato a piede libero V.S.S. di 28 anni di Roma per la spendita di denaro falso e sequestrato una banconota da 100 euro falsa.

Infine, la scorsa notte, due minorenni sono stati sorpresi all’interno di un locale, in zona Marano, mentre stavano asportando alcool e dolciumi. I minori, in vacanza a Riccione, sono stati riconsegnati ai genitori e denunciati per il furto compiuto.

Ti potrebbe interessare anche...