A settembre parte il nuovo anno accademico di ​​ Università Aperta “Giulietta Masina e Federico Fellini” di Rimini.

A settembre parte il nuovo anno accademico di ​​ Università Aperta “Giulietta Masina e Federico Fellini” di Rimini.
Università Aperta “Giulietta Masina e Federico Fellini” di Rimini.immagine di repertorio

RIMINI. Dopo un 2015 conclusosi con ottimi riscontri di pubblico, l’Associazione riapre i battenti con oltre 60 iniziative tra corsi, laboratori, incontri aperti alla cittadinanza e alle scuole, oltre che viaggi e visite d’arte.

Si parte Venerdì 16 alle 17,00 con il Saluto del Presidente, delle Autorità e l’intervento di Stefano Pivato, docente di storia contemporanea e già Rettore dell’Università degli Studi di Urbino sul tema “2 giugno 1946. Un nuovo inizio. La nascita della Repubblica”

Sabato 17 settembre alle 17,00 è previsto l’intervento della prof.ssa Isa Valbonesi, Direttore del Comitato Scientifico, sulla programmazione delle attività culturali e a seguire presentazione dei corsi dell’anno accademico 2016-17 a cura di alcuni docenti presenti per rispondere anche alle domande degli interessati. A seguire intermezzo musicale a cura di allievi dell’ISSM “G. Lettimi” e buffet.

Il programma prevede anche un appuntamento Sabato 8 ottobre alle ore 17,00 con la conferenza dell’architetto Luigi Tonini Del porto di Ariminum – Plinio:” Ariminum colonia cum amnibus Arimino et Aprusa” e a seguire intervento musicale di allievi dell’ISSM “G.Lettimi”

Le nuove proposte sono davvero tante, sempre in linea con le nuove esigenze di interesse e formazione di un pubblico attento Segnaliamo tra le più curiose e richieste il laboratorio di dizione curato da Francesco Tonti, attore teatrale riminese, l’allenamento della mente al pensiero creativo con il laboratorio per la produzione di gioielli con materiale di riciclo curato da Antonella Chiadini, medico e giornalista scientifico; poi ancora il corso di Paesaggismo con gli architetti Alessandro Forgiarini e Marco Antolini.

Grande attenzione al benessere con i nuovissimi “Medicina classica cinese” e il “Corso di cucina vegetariana” e per restare in tema al via il nuovo Laboratorio di degustazione di vino realizzato in una cantina vinicola del territorio.

Ti potrebbe interessare anche...