Rimini&Montefeltro. Tra la Gioconda di Leonardo e le luminose prospettive di Piero della Francesca.

Rimini&Montefeltro. Tra la Gioconda di Leonardo e le luminose prospettive di Piero della Francesca.
Montefeltro vedute rinascimentali

DA RIMINI AL CUORE DEL MONTEFELTRO. Un’intera giornata, a un prezzo d’eccezione, per conoscere, e immergersi, nei paesaggi dipinti da Leonardo da Vinci nel quadro più famoso al mondo, La Gioconda, e in quelli del maestro della prospettiva Piero della Francesca.
IL PROGETTO. Domenica 2 ottobre, il progetto ‘Montefeltro vedute rinascimentali’ organizza, per la prima volta, un appuntamento dedicato a Rimini e ai suoi abitanti, protagonisti di un tour dell’arte che partirà alle ore 8:30, dal casello autostradale di Rimini Nord, per raggiungere i luoghi più rappresentativi del Montefeltro, durante una giornata elaborata ‘su misura‘, con prezzi e proposte esclusive, perché “chi abita in un territorio deve conoscerlo per poterlo amare e per poterlo raccontare al meglio”.

LE TERRE DEI DUCHI DI URBINO. L’idea è del coordinatore di Montefeltro vedute rinascimentali Davide Barbadoro: “Viviamo in un territorio meraviglioso di cui spesso non conosciamo le peculiarità e le bellezze. Viviamo nelle terre dei Duchi di Urbino e non sappiamo che, tra Carpegna, Macerata Feltria, Urbino, Cagli, Piobbico e Pennabilli si trovano i paesaggi che, 5 secoli fa, furono dipinti nei capolavori del Rinascimento conosciuti in tutto il mondo come il ‘Dittico dei Duchi di Urbino’ e, soprattutto, La Gioconda di Leonardo, il quadro più famoso al mondo. Invitiamo gli appassionati d’arte, i curiosi, gli amanti della natura, dei panorami suggestivi, dei luoghi ancora incontaminati ma anche chi si occupa di turismo e accoglienza, a partecipare a un percorso d’arte e natura esclusivo, presentato da due guide d’eccezione, le ‘cacciatrici di paesaggi’”.

 

Ti potrebbe interessare anche...