‘Bonus 18enni’, a Ravenna vale di più! I 500 euro ‘usati’ per avvicinare i ragazzi al teatro e ai musei.

‘Bonus 18enni’, a Ravenna vale di più! I 500 euro ‘usati’  per avvicinare i ragazzi al teatro e ai musei.
bonus cultura diciottenni

RAVENNA. Sono 575.000 i giovani che compiono 18 anni nel 2016 – 1287 nel comune di Ravenna – e avranno accesso al bonus di 500 euro da investire in attività o beni legati alla cultura, dal giorno del compleanno fino alla fine del 2017: un’iniziativa del governo e del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo mirata a favorire e incoraggiare le scelte culturali delle nuove generazioni, attraverso un’applicazione web dal nome e dal look accattivante – 18app.it, per l’appunto.
A Ravenna quattro protagonisti della vita culturale cittadina hanno deciso di scendere in prima linea per offrire ai giovani destinatari di 18app un motivo in più per registrarsi e cominciare a fare acquisti. Ravenna Manifestazioni, MAR – Museo della città di Ravenna, RavennAntica e Ravenna Teatro non solo renderanno i propri servizi accessibili attraverso il bonus, ma garantiranno ai diciottenni alcune speciali opportunità, sempre – naturalmente – ad alto tasso culturale. Così il bonus di 500 euro diventa una chance per le realtà culturali di Ravenna per rivolgersi al pubblico più giovane, a chi già ama il teatro e a chi deve ancora scoprirlo, a chi non perde una mostra e a chi non avrebbe mai pensato di trascorrere un pomeriggio al museo.

UN VALORE DOPPIO. Con Ravenna Festival e Ravenna Teatro il bonus vale doppio: chi acquista un biglietto per uno degli spettacoli in calendario riceve un secondo biglietto da destinare a un amico fino a 26 anni. In questo modo l’onda di vantaggi di 18app raggiunge anche chi non compie i propri diciotto anni nel 2016 e favorisce la condivisione delle esperienze culturali.
E, come regalo di benvenuto, Ravenna Festival ha riservato a tutti i diciottenni due biglietti per Mimì è una civetta (3 ottobre, Teatro Alighieri), la trasformazione in chiave pop dell’eterna storia d’amore di giovani artisti squattrinati: le più celebri arie di Bohème saranno riproposte nelle sonorità e nei ritmi rock, pop e jazz di oggi.

Per guidare i giovani utenti alla scoperta di 18app e delle iniziative correlate, dal 19 settembre al 3 ottobre due punti informativi saranno attivi dal lunedì al sabato, dalle 15 alle 18: Ravenna Manifestazioni e Ravenna Teatro ricevono presso la biglietteria del Teatro Alighieri in via Mariani 2 (tel. 0544 249244 –[scuola@ravennafestival.org]scuola@ravennafestival.org), mentre RavennAntica e Mar Museo d’arte della città presso il sito della Domus dei tappeti di pietra in via Barbiani 16 (tel. 054432512).
Una volta dotati di SPID, il nuovo Sistema pubblico di identità digitale, i giovani potranno ottenere accesso al bonus per fare acquisti presso teatri, musei, cinema, esercizi commerciali, negozi on-line, parchi naturali, mostre, fiere, poli culturali e altri soggetti selezionati.

 

Ti potrebbe interessare anche...