Saludecio, 800 Oltre Halloween: torna il “festival dei vivi e dei morti”

Saludecio,  800 Oltre Halloween: torna il “festival dei vivi e dei morti”
800.OltreHalloween.2016 SALUDECIO

SALUDECIO. Teatro, musica, cinema, narrazioni, incontri, mostre, assaggi d’autunno per celebrare l’arrivo dei “mesi bui”. Da sabato 29 ottobre a domenica 13 novembre torna “800. Oltre Halloween – Dei vivi e dei morti festival”, ideato dall’associazione saludecese L’Armonda nell’ambito del progetto “Un 800 per tutte le stagioni”, che intende offrire occasioni culturali e conviviali oltre le mode a un pubblico curioso e diversificato.

Il programma della seconda edizione propone sette appuntamenti all’insegna delle atmosfere autunnali e del noir ottocentesco. Si parte sabato 29 alle 21.30 al teatro comunale Verdi con il debutto di “Sprivìnkle, un’inquietante notte circolare”. Uno spettacolo multimediale prodotto da ArmondaTeatro che unisce diversi linguaggi espressivi, immagini, musica, danza, teatro. Il titolo riprende il termine dialettale che nella tradizione popolare della zona sud della Romagna esprimeva la paura impersonificata dal folletto della notte. Lo Sprivìnkle (o Spèrvinkle o Sprèvinkle) è infatti un folletto della mitologia italiana, appartenente alla tradizione folclorica della Romagna (dove più a nord prende il nome di Mazapegul, Mazapigur, Mazapedar). Lo spettacolo costruisce un suggestivo percorso circolare nel quale gli elementi della natura ed il ciclo del giorno e della notte scandiscono il tempo dell’inquietante racconto. Ingresso 7 euro.

successivi appuntamenti vedono una “Merenda da paura…” il 31 in biblioteca, la presentazione del nuovo libro di Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi “Calendario e tradizioni in Romagna” dedicato al ciclo stagionale nella cultura popolare (1 novembre), la prima edizione della fiera “Scurdèd” per andare alla riscoperta di sapori, storie e suoni dimenticati (domenica 6 novembre), una camminata in vallata fra borghi e boschi alla scoperta della magia della natura e del paesaggio (6 novembre), la proiezione di film a tema (9 novembre) e in chiusura una originale storia itinerante rappresentata fra cantine e grotte (domenica 13 novembre).

Ti potrebbe interessare anche...