Faenza, arte: la capanna rustica di Palazzo Milzetti e le decorazioni parietali dei Liverani

Faenza, arte: la capanna rustica di Palazzo Milzetti e le decorazioni parietali dei Liverani
La capanna rustica di Palazzo Milzetti e le decorazioni parietali, FAENZA

FAENZA. Dopo quelli di primavera, proseguono gli incontri autunnali del ciclo Neoclassicismo: istruzioni per l’uso, in collaborazione con Italia nostra, sezione di Faenza. Nel primo incontro Vestire all’antica a cura di Anna Stanzani, si è parlato di come alla fine del Settecento il codice vestimentario sia mutato radicalmente; questo nuovo, interessante appuntamento, verte invece su una “curiosità”, in passato strettamente connessa a Palazzo Milzetti, perché facente parte del giardino romantico.

Si tratta della capanna rustica di Palazzo Milzetti (ora nell’area del Dopolavoro Ferroviario): un piccolo gioiello che testimonia il carattere del giardino “romantico” realizzato presumibilmente all’epoca dell’età Rondinini, forse attorno al 1851. La struttura in legno di faggio con tetto incannicciato, presenta all’interno una decorazione a tempera di Romolo e Tancredi Liverani di carattere illusionistico che allude alla funzione di servizio al giardino o al giardiniere o ancora di divertimento e riposo. Ed è nel carattere della finzione che si rivela il gusto teatrale del Liverani che ci fa immaginare vero il legno finto, gli oggetti e le suppellettili, i libri e i fogli, gli strumenti di lavoro e soprattutto lo straordinario paesaggio che si rivela oltre un tendaggio come un fondale di palcoscenico aldilà di un sipario sollevato. La conversazione è l’occasione per un confronto e un riferimento ad altri contesti soprattutto di ville del territorio ove Romolo Liverani ha lasciato significative tracce del suo “genio romantico” nelle decorazioni parietali. Si segnala inoltre la gratuità per l’intera giornata di domenica 6 novembre, Fiera di S.Rocco

LA PRIMA DOMENICA DEL MESE, INGRESSO GRATUITO NEI MUSEI STATALI Apertura 9.30 – 18.30/ ultimo ingresso 18 2

INFO POLO MUSEALE DELL’EMILIA ROMAGNA SEDE DI FAENZA, Palazzo Milzetti Museo Nazionale dell’età neoclassica in Romagna Via Tonducci, 15 – Faenza (Ra) Tel. 0546/26493 Fax 0546/21015 pm-ero.palmilzetti-ra@beniculturali.it

Martedì 1 novembre

 Apertura  festiva 8.30- 18.30/ultimo ingresso 18

Venerdì 4 novembre ore 17

Neoclassicismo: istruzioni per l’uso

La capanna rustica di Palazzo Milzetti e le decorazioni parietali

dei Liverani

Conversazione a cura di Marcella Vitali

• ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Dopo quelli di primavera, proseguono gli incontri autunnali del ciclo Neoclassicismo: istruzioni per l’uso, in collaborazione con Italia nostra, sezione di Faenza.

Nel primo incontro Vestire all’antica  a cura di Anna Stanzani, si è parlato di come alla fine del Settecento il codice vestimentario sia mutato radicalmente; questo nuovo, interessante appuntamento, a cura di Marcella Vitali, verte invece su una “curiosità”, in passato strettamente connessa a Palazzo Milzetti, perché facente parte del giardino romantico, presumibilmente sistemato nell’età Rondinini, a metà dell’Ottocento. Si tratta della capanna rustica, che, realizzata da Romolo e Tancredi Liverani in legno di faggio, fa riferimento, nella decorazione illusionistica, al gusto teatrale tipico di questi artisti ed è in realtà un “divertimento” e un’ambigua “finzione”

Domenica 6 novembre Fiera di San Rocco    

LA PRIMA DOMENICA DEL MESE, INGRESSO GRATUITO NEI MUSEI STATALI  

Apertura 9.30 – 18.30/ ultimo ingresso 18

 

 

Ti potrebbe interessare anche...