Al via le prenotazioni per gli spettacoli della stagione 2016/2017 al Carmine di Massa Lombarda

Al via le prenotazioni per gli spettacoli della stagione 2016/2017 al Carmine di Massa Lombarda
Cinzia Leone

MASSA LOMBARDA. Sono aperte le prenotazioni per gli spettacoli della stagione 2016/2017 al Carmine di Massa Lombarda, in via Rustici 2. La rassegna, che inizierà il primo dicembre e proseguirà fino ad aprile 2017, è composta da sei appuntamenti che spaziano dal teatro alla musica.

Il primo appuntamento sarà dunque giovedì 1 dicembre con Cinzia Leone in “Mamma sei sempre nei miei pensieri. Spostati!”, di Cinzia Leone, Fabio Mureddu e Federica Lugli, con la regia di Fabio Mureddu. Non tutti sanno che il distacco dal cordone ombelicale è un problema preistorico irrisolto: Cinzia Leone ha pensato di spiegarlo nel suo nuovo spettacolo dove l’attrice viene interrotta costantemente dalla madre che la chiama al telefono nel bel mezzo del suo monologo. Protagonista di tanti spettacoli televisivi, un’attrice comica d’eccezione, ironica, istrionica, camaleontica, capace di interpretare le donne d’oggi, di vedere la vita e la società con ironia intelligente e pungente grazie alla capacità di saper far ridere e riflettere contemporaneamente.

Si prosegue sabato 17 dicembre con il gruppo teatrale “La Compagine”, che presenta Gianni e Paolo Parmiani in “La Guëra Grânda”, una lettura d’attore a due voci tra storia, immagini, pagine di diari, lettere, proclami e poesie dalla Prima guerra mondiale, con un pensiero particolare rivolto alle storie degli uomini della Romagna che in quell’atroce conflitto hanno combattuto e che di là, da oltre il Piave, non hanno più fatto ritorno.

La rassegna riprenderà sabato 18 febbraio 2017 e vedrà il ritorno a Massa Lombarda di Lala McCallan, per lo spettacolo intitolato “Soirée baroque”, con il soprano Simona Bertinial e Flavio Fiorini al pianoforte.

LaLa McCallan è un personaggio creato dal bolognese Daniele Pacini e dal canadese Stuart Lindsay. Con i suoi raffinati e divertentissimi spettacoli “VivaLaDiva”, “Semplicemente… Diva!” e “Chez LaLa” ha stabilito un piccolo record a Bologna, rimanendo in cartellone per cinque anni al Teatro Eden.

Sabato 25 febbraio un dialogo tra musica e poesia con il nuovo spettacolo di Parole note, il progetto di Maurizio Rossato che unisce musica, poesia, frammenti di prosa, con l’obiettivo di valorizzare i testi della grande letteratura attraverso un reading innovativo. Dal programma di Radio Capital “Parole note” nasce Parole note short: un appuntamento video online sul sito di Repubblica e su quello di Radio Capital, in cui ogni mercoledì viene interpretata e musicata una poesia. Da circa due anni Parole note è anche uno spettacolo dal vivo, un reading sempre diverso accompagnato da un dj set e da immagini.

Sabato 18 marzo saliranno sul palco I Papu con lo spettacolo comico “Fratelli unici”. Due fratelli si ritrovano davanti alla tomba del padre pochi giorni dopo la sua scomparsa. I loro caratteri così diversi, ancor prima dell’imprevedibilità delle vicende umane, li hanno divisi e tenuti lontani per molti anni. Ora però le contingenze li costringono a un confronto davanti al quale appaiono impreparati, se non addirittura impotenti. Il pragmatico Andrea non riesce a trovare punti di contatto con l’etereo Ramiro e le invidie, i rancori e le incomprensioni di tutta una vita sembrano prendere il sopravvento. Sullo sfondo, la figura del padre, che nel corso della storia diventa via via sempre più definita fino a diventare il possibile trait d’union emotivo tra i due fratelli. Fratelli unici è un viaggio sentimentale alla ricerca del senso delle cose utilizzando gli strumenti più umani che abbiamo a disposizione: la memoria, gli affetti, l’ironia e la speranza. Il tutto al cospetto dell’unica uscita di scena con la quale prima o poi tutti ci dovremo confrontare.

L’ultimo appuntamento sarà sabato 8 aprile; la compagnia Arca azzurra teatro presenta “Un comico fatto di sangue”, di e con Alessandro Benvenuti e con la collaborazione drammaturgica di Chiara Grazzini. L’autore e la sua compagna di vita analizzano con un linguaggio comico e con chirurgica spietatezza i rapporti tra i membri di una famiglia che sa tanto d’Italia, di una Italia che ha perso la bussola del buon senso e naviga ormai a vista tra i flutti sempre più minacciosi del mare dell’incertezza. Una commedia in cinque atti rapidi e incisivi dove nessuna parola è messa lì per caso.

Tutti gli spettacoli iniziano alle 21. I biglietti variano a seconda della serata: per la serata del 1 dicembre con Cinzia Leone 15 euro intero e 13 euro ridotto; per la serata dell’8 aprile con Alessandro Benvenuti 12 euro intero e 10 euro ridotto; per le serate del 18 febbraio e del 18 marzo (Lala McCallan e I Papu) 8 euro intero e 6 euro ridotto; per le serate del 17 dicembre e del 25 febbraio (i fratelli Parmiani e Parole note) 10 euro intero e 8 euro ridotto.

Per prenotazioni e per ulteriori informazioni, contattare il Centro di comunicazione e ascolto del Comune di Massa Lombarda, via Saffi 1, telefono 0545 985890, email

Ti potrebbe interessare anche...