Rimini, Intitolata ai Vigili del Fuoco la rotatoria sulla Statale 16 Adriatica con via Rosmini

Rimini, Intitolata ai Vigili del Fuoco la rotatoria sulla Statale 16 Adriatica con via Rosmini
Intitolata ai Vigili del Fuoco la rotatoria sulla Statale 16 Adriatica con via Rosmini, rimini

RIMINI. Con una cerimonia è stata intitolata ai Vigili del Fuoco la rotatoria sulla Statale 16 Adriatica con via Rosmini.

“Un atto non formale – ha detto il Sindaco di Rimini, aprendo la cerimonia a cui oltre al Comandante Provinciale Pietro Vincenzo Raschillà e a un nutrito numero di Vigili del Fuoco, erano presenti il Prefetto Strano e i vertici dei comandi dei diversi Corpi delle Forze Armate e di Sicurezza di stanza a Rimini – perché  è un sentimento vero quello che la nostra comunità nutre nei confronti dei Vigili del Fuoco, capaci di esserci, con il proprio bagaglio professionale ma soprattutto umano, ogni qualvolta se ne abbia bisogno. Un’istituzione ma con un cuore grande, capace di interpretare quello che definirei il ‘senso della comunità’. L’ho visto anche come sindaco. L’ho visto nei momenti dell’emergenza e in quelli della quotidianità, quelli di tutti i giorni ma non per questo meno importanti e significanti. Ci è sembrato quindi doveroso, a poche decine di metri dalla loro sede, dedicare ai Vigili del Fuoco un luogo della città che vuole semplicemente testimoniare la nostra vicinanza per quello che tutti i giorni siete capaci di fare per noi. Grazie.”

Alle parole del Sindaco Gnassi hanno fatto seguito quelle del Comandante Provinciale Pietro Vincenzo Raschillà che ha ricordato l’evoluzione del Comando di Rimini che proprio in questo anno festeggia il 20 anniversario della sua istituzione. Nel 1996, infatti, il Comando dei Vigili del Fuoco ottenne il suo status attuale, cessando di essere Distaccamento del Comando di Forlì. Suddiviso in due parti, quella operativa ospitata in un edificio di proprietà comunale in via Dario Campana  e quella amministrativa in un edificio privato in via Guerrazzi,  soltanto nel 2004, al termine dei lavori di costruzione della nuova Caserma, ha trovato definitiva collocazione nell’attuale comprensorio di proprietà demaniale di via Bernardino Varisco 1.

Nel corso della cerimonia il Comandante Raschillà ha fatto omaggio al Sindaco di un elmetto “lo strumento più importante per un vigile del fuoco – ha detto il Comandante – poiché per lui rappresenta la sicurezza e quel senso di protezione che i vigili del fuoco sono impegnati a garantire, sempre al massimo delle proprie possibilità, a tutti i cittadini”.

Numerosi sono stati i vigili del fuoco presenti alla cerimonia a cui hanno voluto partecipare anche i colleghi del Distaccamento Aeroportuale, di Cattolica e di Novafeltria.

Ti potrebbe interessare anche...