Ravenna. Estensione delle reti acqua e gas alle case sparse: approvati tre interventi.

Ravenna. Estensione delle reti acqua e gas alle case sparse: approvati tre interventi.
reti idriche, immagine di repertorio

RAVENNA. Nelle ultime sedute, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani, la giunta ha approvato tre delibere relative a interventi di estensione delle reti acqua e gas alle case sparse in via Carrarone Chiesa a Mezzano, in via Principessa Doria a Mensa Matellica e per lavori di completamento di un precedente intervento di estensione delle reti in via Cupa a Villanova .

I progetti sono stati elaborati e saranno realizzati dal gruppo Hera ai sensi del regolamento comunale per l’allacciamento alle reti acqua e gas delle cosiddette case sparse. La quota complessiva di finanziamento a carico del Comune (oltre al contributo degli utenti) è di 300mila euro.

Per quanto riguarda via Carrarone Chiesa a Mezzano, è prevista l’estensione della rete acqua a servizio degli edifici presenti nel tratto dall’ingresso nord del cimitero fino al civico 17. La condotta sarà lunga 630 metri e permetterà l’allaccio di 15 utenti potenziali.

In via Principessa Doria, a Mensa Matellica, saranno invece posate, per una lunghezza complessiva di circa 300 metri, sia la rete dell’acqua che quella del gas, a servizio degli edifici dall’incrocio con via Fossa fino al civico 4. L’intervento permetterà l’allacciamento di 3 utenti potenziali.

“Con l’espressione case sparse – ricorda l’assessore Fagnani – si fa riferimento alle abitazioni costruite fuori dai centri abitati e non ancora collegate alle reti di acqua e gas. I lavori di estensione delle reti vengono programmati e realizzati di anno in anno e hanno portato all’allacciamento di centinaia di utenti. Proprio a inizio dicembre il consiglio comunale ha approvato una delibera relativa a nuovi interventi, che per quanto riguarda il comune di Ravenna comporteranno l’estensione della rete gas a servizio di 126 famiglie”.

Ti potrebbe interessare anche...