Riccione.Scatta il piano ‘anti gelo’: in strada i mezzi spargisale di Geat e i volontari della Protezione civile.

Riccione.Scatta il piano ‘anti gelo’: in strada i mezzi spargisale di Geat e i volontari della Protezione civile.
Riccione.Scatta il piano ‘anti gelo’: in strada i mezzi spargisale di Geat e i volontari della Protezione civile.

RICCIONE.Scatta l’allarme maltempo in Romagna. Costa adriatica in primis. Con l’abbassarsi delle temperature e l’allerta gelo dei prossimi giorni, infatti, Riccione ha messo  in atto le attività previste dal ‘Piano neve’ che coinvolge il personale della Polizia Municipale, Geat e Protezione Civile.
La colonnina di mercurio già nelle scorse notti si è avvicinata allo 0 attivando di fatto gli addetti di Geat che alle ore 6 di mercoledì 4  mattina  hanno provveduto a spargere il sale nelle rotatorie e lungo le discese più trafficate e rischiose della città.Date le possibili gelate dei prossimi giorni, l’opera di spargimento del sale per prevenire la formazione del ghiaccio sul manto stradale sarà implementata già a partire da questa sera e proseguirà nella mattina di domani.

VOLONTARI. Nella stessa serata è stata  attivata la squadra di 6 volontari della Protezione civile riccionese, che provveduto a spargere il sale a mano di fronte all’Ospedale alla Biblioteca, al Comune, al Palazzo del Turismo, alla sede dell’Associazione italiana sclerosi multipla, al sottopasso di viale Ceccarini e altre aree di pubblico utilizzo.
Giovedì 5, invece, già a partire delle ore 5, sono stati  impegnati due mezzi spargisale di Geat che hanno  effettuato la salatura di numerose arterie stradali della città. Le attività saranno condotte con particolare attenzione e ponderazione al fine di evitare che sale in eccesso rovini l’asfalto. Si raccomanda, tuttavia, la massima prudenza su ogni strada, di circolare alla velocità consona allo stato del manto stradale e di rispettare la distanza di sicurezza.

 

Nella pagina, immagini di repertorio: maltempo in Liguria qualche tempo fa, nevicate e possibile uso delle catene.

 

Ti potrebbe interessare anche...