Emilia Romagna. Rimini: negli ultimi due anni, circa 200 i sussidi concessi a famiglie numerose.

Emilia Romagna.  Rimini: negli ultimi due anni, circa 200 i  sussidi concessi a famiglie numerose.
Famiglia numerosa ( rep) images

RIMINI. Sono state circa 200 (109 solo nel corso dell’ultimo anno) le famiglie riminesi che negli ultimi due anni hanno usufruito del sussidio per le famiglie numerose, con quattro o più figli. Un contributo che negli ultimi due anni ha visto complessivamente un aumento di 40 mila euro, distribuendo ogni anno 66 mila euro (a differenza dei precedenti 45 mila fino al 2013) ai nuclei famigliari con 4 o più figli che, a Rimini, sono circa trecento.

Nel corso dell’ultimo bando sono state accolte tutte le domande presentate, che sono risultate in linea con i criteri famigliari e reddituali del bando, con contributi medi (ovviamente il criterio di riparto varia a seconda del rapporto tra la cifra a bando e il numero di figli delle famiglie idonee) di circa 150 euro a figlio e, mediamente, più di 600 euro a famiglia. Rispetto il bando di due anni fa, il valore medio degli Ise presentati è sceso di 400 euro, passando dai 6.600 euro di Ise medio del bando 2014 ai 6.200 del bando 2015 (nel 2013 era addirittura mediamente di 8.100 euro).

IL COMMENTO. “Mettere al mondo e crescere i figli non può diventare un problema– è il commento di Gloria Lisi, vicesindaco con delega alla Protezione sociale del comune di Rimini – ma deve rappresentare una risorsa per tutta la comunità. Quella delle famiglie numerose è una parte importante di società riminese che più di altre è esposta agli effetti della crisi e che in questo modo aiutiamo con grande concretezza, aumentando negli ultimi due anni le risorse erogate.
Entro marzo partiremo con il nuovo bando, in cui saranno riproposti i controlli sulla congruità delle dichiarazioni grazie ai quali stiamo contrastando abusi ed evasione, indirizzando le risorse a chi davvero ne ha più bisogno. L’auspicio è che anche a livello nazionale si inizi a sostenere le famiglie in maniera concreta, e non solo a parole; il nostro è anche un piccolo ma importante segnale in questa direzione”.

 

Ti potrebbe interessare anche...