Faenza. ‘Vini ad arte’, 19 e 20: anteprima ‘Romagna Sangiovese riserva’ al Museo delle ceramiche.

Faenza. ‘Vini ad arte’, 19 e 20: anteprima ‘Romagna Sangiovese riserva’ al Museo delle ceramiche.
Vini ad arte Lugo

FAENZA. Saranno più di 40 le aziende romagnole che parteciperanno a Vini ad Arte, l’evento dedicato al Romagna Sangiovese, in programma il 19 e il 20 febbraio al MIC di Faenza. L’iniziativa, organizzata dal Consorzio vini di Romagna in collaborazione con Convito di Romagna, si attesta anche quest’anno come un’occasione unica per approfondire la conoscenza delle denominazioni Romagna Sangiovese e Albana.
Ma ‘Vini ad arte‘, con la sua Anteprima, è anche un momento di confronto diretto tra produttori e operatori del settore, una competizione per decretare il miglior ambasciatore del Sangiovese (Master del Sangiovese, quest’anno giunto alla sua 16° edizione), un’occasione per scoprire le prelibatezze culinarie romagnole e un’imperdibile mostra dedicata ai 50 anni della DOC Romagna Sangiovese. Il tutto in una cornice di altissimo valore culturale: il MIC – Museo internazionale delle ceramiche di Faenza.

 L’edizione 2017 si è arricchita di una novità importante: Aspettando vini ad arte‘. Grazie alla collaborazione con Confcommercio-Ascom e Confesercenti, circa 50 ristoranti del territorio faentino si sono fatti promotori dell’evento ‘Vini ad arte’. Fino a domenica 19 febbraio i clienti che consumeranno i vini DOC di Romagna presso una delle strutture aderenti, riceveranno una riduzione di 5 euro da utilizzare per l’ingresso al MIC nella giornata di domenica (biglietto intero 15 euro). L’elenco completo dei ristoranti che hanno aderito all’iniziativa è disponibile sul sito www.consorziovinidiromagna.it

 

Ti potrebbe interessare anche...