Emilia Romagna. Cesena: Zona A trasformata in un giardino con le ‘contaminazioni botaniche’.

Emilia Romagna. Cesena: Zona A trasformata in un giardino con le ‘contaminazioni botaniche’.
Processed with VSCO with a6 preset

CESENA. Fiori e piante saranno i protagonisti di installazioni verdi collocate nelle strade e nelle piazze del centro storico: in piazza Giovanni Paolo II verrà realizzata, in collaborazione con l’associazione Mignolo verde, un’installazione su una pedana rialzata che rappresenta il risveglio della primavera e che farà da cornice per  alcuni degli eventi in programma, mentre un’aiuola con piante autoctone troverà spazio anche sul marciapiede di piazza Almerici.

Direttamente coinvolti anche i commercianti del centro storico, che hanno realizzato  progetti collettivi di abbellimento delle vie, con allestimenti floreali. E’ il caso di via Fantaguzzi dove, grazie alla collaborazione con gli studenti della classe 4 D guidati dalla prof.ssa Liliana Ruffilli dell’istituto agrario ‘Garibaldi-Da Vinci’, sarà realizzata un’originale composizione di verde verticale. Via Strinati, invece, si caratterizzerà con vasi fioriti ed allestimenti aerei, in via Zeffirino Re e piazza del Popolo saranno i portici ad ospitare decori primaverili, mentre scenografiche ghirlande di carta addobberanno la Galleria Urtoller.

 MOSTRE E ALTRO. In corso Mazzini, di fianco del Duomo, sarà allestita una mostra all’aperto di macro fotografie dedicate alle orchidee eseguite da Andrea Tabarri. In questo contesto andranno in scena, ogni fine settimana, eventi di vario tipo pensati per i diversi tipi di pubblico.
“Nell’opinione comune, i centri storici sono i paesaggi urbani per eccellenza, dove non c’è posto per la natura – commentano  Maria Luisa Pieri ed Emanuela Drudi che hanno curato l’organizzazione per conto di Zona A -. Niente di più sbagliato: gli allestimenti che abbiamo realizzato (anche grazie alla collaborazione di associazioni e aziende del settore) dimostrano non solo che la città può offrire spazio alle ‘contaminazioni botaniche’, ma che anzi ne risulta valorizzata. Ed è proprio questo l’obiettivo di Zona A, che a ogni stagione cerca di proporre idee e suggestioni nuove per rendere sempre più accogliente il nostro centro storico”.

Il programma di sabato 18 marzo. Si comincia nel pomeriggio di sabato 18 marzo, con un programma tutto ‘green’. Alle ore 16.30 saranno inaugurate le varie installazioni, e ai passanti saranno offerti in omaggio bustine di semi di fiori ed erbe aromatiche.. Alla stessa ora, in piazza Giovanni II,  prenderà il via ‘Il giardino di Gaia’, laboratorio giocoso gratuito dedicato ai bambini per esplorare il mondo delle piante. Attraverso esperimenti ed esperienze sensoriali saranno realizzate una mini serra di germinazione, bombe di semi per colorare il mondo di fiori e un piccolo erbario delle favole.
Insieme ai naturalisti di ViaTerrea si aiuterà la primavera a riconquistare la città di Cesena. Infine, alle ore 18,30 in corso Mazzini davanti al Palazzo del Ridotto, andrà in scena ‘La primavera dell’anima – vibrazione di colore, movimento e visione’, un’esibizione di musica e danza con vibrazioni sonore live originali ed inedite a cura di ‘Il cerchio della vita’, associazione culturale di Forlì.

 

 

Altri appuntamenti

Sabato 25 marzo dalle 17,30 alle 24 in piazza del Popolo. In programma Spring Break, un vero è proprio break di primavera all’insegna di buona musica, buon cibo e birre artigianali selezionate. A cura di ‘Lo chalet’ e ‘Green Pepper Foodtruck’, in collaborazione con Confesercenti Cesenate e Zona A. Dalle 19 alle 22 musica con ‘MTV generation Duo’ e dalle 22 alle 24 con ‘The Silver Combo’.

 

Venerdì 31 marzo, sabato 1e domenica 2 aprile

Festival internazionale di Poesia e Arti sorelle con musica, teatro, danza, arte e letteratura. Studio di scultura Leonardo Lucchi in piazza del Popolo.

Domenica 9 aprile

Fiera di Primavera del mercato ambulante in piazza del Popolo e viale Mazzoni. Apertura straordinaria dei negozi del centro storico. Dalle 16,30 ‘Canzoni a sorpresa’ Flash Mob canori a sorpresa per le vie del centro storico con un ricchissimo coro.

Sabato 15 aprile dalle 16,30

‘Contaminazioni caraibiche’ per le vie del centro storico con il sodalizio tra Ruben, Gildo – Pennabilli Social Club – e la Retromarching Band, con un’esibizione itinerante con brani della tradizione cubana in versione ‘street band’.

Martedì 25 aprile

In piazza del Popolo dalle 15 alle 19 ‘Festa di Primavera e della Liberazione’ a cura dell’associazione ‘Vivere il tempo’.

Domenica 30 aprile

Mercato straordinario in piazza del Popolo e viale Mazzoni. Apertura straordinaria dei negozi del centro.

Domenica 7 maggio dalle 18 alle 20

Piazza Amendola anteprima Strawberry Days, degustazioni a base di fragola, musica sulle note dei Beatles, evento a cura dell’Amministrazione comunale, Macfrut e Cesena Fiera.

Ti potrebbe interessare anche...