Emilia Romagna. Un parco per il Monte Fumaiolo? Il 6 maggio a Cesena una giornata di studio.

Emilia Romagna. Un parco per il Monte Fumaiolo? Il 6 maggio a Cesena una giornata di studio.
Emilia Romagna. Un parco per il Monte Fumaiolo? Il 6 maggio a Cesena una giornata di studio.

CESENA. Le area naturali protette, ad esempio Parchi e Riserve, sono un patrimonio naturale di grande valore per la comunità e sono istituite per tutelare e valorizzare determinate qualità ambientali, un’alta biodiversità, la presenza di specie vegetali e animali rare e minacciate, una geologia di grande importanza, un paesaggio di rara bellezza, una storia e una cultura esclusive.
L’area dell’Appennino cesenate del Monte Fumaiolo, nell’alta Valle del fiume Savio, potrebbe possedere tutti questi elementi? E se si trovassero tutte queste evidenze scientifiche, si potrebbe avanzare l’ipotesi di avviare un iter per l’istituzione di un Parco naturale regionale e attivare tutte le opportunità che ne derivano per il territorio interessato?

Per dare risposta a queste e altre domande, grazie alla partnership tra l’Ente di gestione per i parchi e la biodiversità-Romagna e il comune di Cesena, attraverso i propri Centri di educazione alla sostenibilità e con il supporto delle Guardie ecologiche volontarie di Cesena, si è programmata a Cesena dalle ore 9 di sabato 6 maggio 2017, presso l’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana, una giornata di studio dal titolo Natura in alta Valle del Savio. La biodiversità che fa parco‘.

L’evento intende focalizzare l’attenzione degli enti territoriali, della comunità scientifica e della cittadinanza, sui valori ambientali, naturalistici, della biodiversità e storico culturali delle aree territoriali dell’alta Valle del Savio e sullo stato di conservazione ed esigenze gestionali, nonché sui vantaggi che derivano dalla presenza di un’area protetta.
 Attraverso le relazioni di illustri studiosi e ricercatori, verranno fatti emergere e raccolti i dati scientifici relativi ai 3 siti di Rete Natura 2000 posti nell’alta Valle del Savio, necessari per supportare un ipotetico avvio dell’iter legislativo per istituire un Parco regionale.
La mattinata è interessante per condurre la cittadinanza di Cesena, della vallata del Savio e della macroarea Romagna, alla conoscenza e alla frequentazione consapevole delle realtà territoriali a vocazione naturalistica poste dall’area del Savio di Cesena e fino alle aree di crinale appenninico dell’Alta Valle del Savio.

Nel pomeriggio, dalle ore 15.30, con ritrovo nel parcheggio cimiteriale di via Bertozzi a ponte Abbadesse di Cesena, si svolgerà un’escursione guidata nell’area fluviale del Savio di Cesena. Per conoscere meglio l’area di studio, è anche in programma un workshop fotografico con inizio il 12 maggio e due escursioni didattiche nelle domeniche del 21 e 28 maggio 2017. L’ingresso è libero e le attività gratuite.

 

Per informazioni: fiorenzo.rossetti@ regione.emilia-romagna.it  – 0543 714313 – 338 2151442 www.parchiromagna.it, facebook “scuola parchi romagna”

Ti potrebbe interessare anche...