Ravenna. Centinaia di magliette ‘gialle’ per colorare piazza del Popolo. Il saluto del sindaco De Pascale.

Ravenna. Centinaia di magliette ‘gialle’ per colorare piazza del Popolo. Il saluto del sindaco De Pascale.
Lavori in Comune 1

RAVENNA. Si è aperta ufficialmente  la quinta edizione di Lavori in Comune.

Ragazze e ragazzi tra i 14 e i 18 anni, ormai diventati famosi come ‘Magliette gialle’ per quella che è diventata la loro ‘divisa ufficiale”, hanno colorato piazza del Popolo per inaugurare la nuova stagione delle attività di volontariato e cittadinanza attiva, che svolgeranno a partire da lunedì 19 giugno, dedicando parte delle vacanze estive a iniziative e progetti a favore della comunità.

A oggi i ragazzi iscritti sono 670, di cui 401 femmine e 269 maschi; inoltre 256 di loro hanno già partecipato a ‘Lavori in Comune’, mentre per 414 si tratta della prima esperienza. Sono ben 49 le iniziative in programma.Ad accogliere i giovanissimi volontari il sindaco Michele de Pascale, il vice sindaco Eugenio Fusignani e l’assessore al decentramento Gianandrea Baroncini. Il sindaco de Pascale ha salutato e ringraziato i ragazzi per l’esperienza che hanno deciso di fare ponendo l’accento sugli aspetti di solidarietà del progetto.
“Si tratta di varie attività, in ambiti e settori diversi – ha detto Michele de Pascale – anche divertenti perché fatte in compagnia, ma hanno tutte un denominatore comune che è il gusto di fare qualcosa per gli altri, di dare un aiuto a chi è meno fortunato. Moltissimi cittadini di Ravenna, di ogni età, sono impegnati nel volontariato e si adoperano ogni giorno per il bene degli altri. E’ un grande regalo che state per fare alla città e la città ve ne sarà grata”.

Il progetto ‘Lavori in Comune‘ è promosso dall’ assessorato al Decentramento, sostenuto dai dirigenti scolastici delle scuole secondarie di secondo grado, realizzato con la collaborazione di numerosissimi soggetti pubblici e privati, del mondo dell’associazionismo, dei servizi e del volontariato, ma anche da singoli volontari. Tra le novità di quest’anno due iniziative legate al recupero e alla valorizzazione della memoria storica locale: sotto i titoli ‘C’era un fiume‘ e ‘Noi siamo memoria’ si svolgeranno, rispettivamente,  un laboratorio teatrale e la predisposizione di un opuscolo informativo sui drammatici eventi accaduti al ponte degli Allocchi durante la guerra. L’ opuscolo verrà quindi distribuito in occasione della cerimonia di commemorazione dell’eccidio il 25 agosto.

Tra le altre attività alle quali si dedicheranno i ragazzi, solo per fare alcuni esempi, sono previsti la realizzazione di interventi di abbellimento di strutture ad uso comune e aree pubbliche, come scuole e case protette; di materiali didattici e giocattoli per bambini; laboratori a favore di ragazzi diversamente abili, iniziative di accoglienza turistica, di carattere ambientale, culturale, artistico e anche legate alla cura degli animali.

A conclusione del progetto Lavori in Comune, si terrà il 13 ottobre, alle 20.30 all’Almagià una grande festa con la consegna degli attestati di partecipazione validi per i crediti formativi scolastici.

Alcuni dati: ragazzi e ragazze iscritti 670, di cui 256 hanno partecipato alle precedenti edizioni; per 414 è la prima volta.

Statistica per anno di nascita
sono nati tra il 1998 e il 2003

Anno di nascita – numero ragazzi

1998: 5
1999: 88
2000: 206
2001: 226
2002: 124
2003: 20

Statistica per area

Città e Mare 432; Nord 120; Sud 118

Statistica per sesso

Femmine 401; Maschi 269

Statistica per tipo di scuola

Agraria 31
Altri Istituti 39
Callegari 2
Engim              2
Geometri 20
Itis 109
Liceo artistico e Mosaico 58
Liceo classico 181
Liceo scientifico 130

Olivetti 10
Ragioneria 43
Scuola fuori Comune 24
Scuola secondaria Primo grado 17

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...