Rimini. Mobilità sostenibile: da lunedì 17 è partita l’indagine nel settore della distribuzione.

Rimini. Mobilità sostenibile: da lunedì 17 è partita l’indagine nel settore della distribuzione.
Negozio commerciale (rep)

RIMINI. Il comune di Rimini avvisa che, a partire da lunedì 17 luglio, svolge un’indagine campionaria nella forma di questionario, che coinvolge circa 1000 attività del settore della distribuzione commerciale in zona Centro storico, Marina e San Giuliano.Il questionario sarà somministrato di persona da degli operatori, muniti di cartellino di riconoscimento e lettera di autorizzazione del comune di Rimini; le risposte vengono registrate su supporto elettronico (tablet).
È previsto che le interviste proseguiranno fino alla fine di luglio.
L’indagine, svolta dal comune di Rimini con il supporto di ITL (Fondazione istituto sui trasporti e la logistica), è rivolta a rivenditori al dettaglio e all’ingrosso, alle officine di vendita o riparazione auto o moto e al settore ricettivo (bar, ristoranti, alberghi, catering e simili), e mira ad approfondire il funzionamento del sistema di distribuzione delle merci per individuarne le caratteristiche principali, i punti di forza e di debolezza.

Questo studio sarà parte integrante del Piano urbano della Mobilità sostenibile e riguarda in particolar modo i processi di distribuzione e trasporto delle merci in ambito urbano in un’ottica di sostenibilità ambientale, al fine di ridurre gli impatti negativi che essi generano. Il questionario proposto è articolato in varie sezioni che vanno dalle caratteristiche generali (magazzini, flotta veicoli) alle tipologie di fornitori e delle eventuali consegne, dall’autoapprovvigionamento alla descrizione del principale giro di ritiri (da magazzini); infine verranno annotate indicazioni, suggerimenti e segnalazioni di particolari problematiche.

 

Ti potrebbe interessare anche...