Forlì. Pesci morti nel fiume Montone. Gli operatori dell’Arpae al lavoro nel tratto Forlì – Pieve Salutare.

Forlì. Pesci morti nel fiume Montone. Gli operatori dell’Arpae al lavoro nel tratto Forlì – Pieve Salutare.
moria pesci sul Montone agosto 2017

FORLI’- CESENA. Nella giornata di mercoledì  16 agosto è arrivata la segnalazione da parte del comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole per la presenza di alcuni pesci morti nel fiume Montone. Gli operatori Arpae di Forlì-Cesena sono intervenuti per la verifica delle condizioni e delle caratteristiche delle acque del fiume recandosi presso vari punti dello stesso, nel tratto tra Forlì e Pieve Salutare.

I rilievi e le misurazioni effettuate evidenziano che la portata dell’acqua estremamente limitata per le condizioni siccitose e le elevate temperature hanno determinato una drastica diminuzione dell’ossigeno nelle acque superficiali, provocando la conseguente moria dei pesci per asfissia.
E’ importante sottolineare che, nel tratto del corso d’acqua interessato, vige attualmente il divieto di prelievo, di cui all’ Ordinanza n. 3080 del 16/06/2017, e non sono state rilasciate autorizzazioni in deroga alla stessa. Pertanto, la segnalazione pervenuta dal comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole è stata immediatamente trasmessa al comando dei Carabinieri Forestali della stazione di Dovadola affinché sia accertata la presenza di eventuali prelievi non autorizzati.

 

Articoli più letti