Faenza. Rientrati dal Canada gli sbandieratori faentini. Grande successo di pubblico per le esibizioni.

Faenza. Rientrati dal Canada gli sbandieratori faentini. Grande successo di pubblico per le esibizioni.
Sbandieratori trasferta in Canada-1

FAENZA. Sono rientrati nei giorni scorsi in città gli sbandieratori e musici del Palio del Niballo di Faenza che hanno partecipato in Canada, a Mississauga, al festival italiano ‘Ferragosto In The City – Italian Feast’.
Il gruppo, invitato dagli organizzatori della manifestazione che si svolge ogni anno nella città canadese, ha sbandierato due volte durante il festival – il 18 e 19 agosto – nel centro di Mississauga, città di circa 720 mila abitanti a30 chilometri da Toronto, sulle rive del lago Ontario. Gli sbandieratori faentini si sono inoltre esibiti a Toronto e a Woobridge, sempre davanti a un pubblico entusiasta che ha sottolineato con lunghi applausi le loro performance.

Allo spettacolo del 19 agosto scorso erano presenti il sindaco di Mississauga Bonnie Crombie, alla quale il gruppo ha donato una ceramica di Faenza, e il famoso cantante Bobby Solo, invitato anche lui al festival, e rimasto particolarmente ammirato dall’esibizione dei faentini. Durante la permanenza in Canada non è inoltre mancato un momento sportivo, con la sfida di calcio a 5 tra la spedizione manfreda e una selezione canadese, nelle cui fila erano presenti anche alcuni atleti di serie A, partita che ha visto sconfitti, seppur in maniera onorevole (9 a5), i faentini.
Il gruppo degli sbandieratori, guidato da Ivan Samorì, era composto da venti atleti – 7 sbandieratori, 4 tamburi, 4 chiarine, 3 figuranti e 2 accompagnatori – così suddivisi: 10 del Borgo Durbecco, quattro del Rione Rosso, due del Rione Nero, uno del Rione Verde, due del Gruppo municipale e uno sbandieratore della contrada del Ghetto di Lugo.

Ti potrebbe interessare anche...