Rimini. Sclerosi multipla: torna sulle piazze la Mela di Aism. Nei Comuni la presenza di volontari.

Rimini. Sclerosi multipla: torna sulle piazze la Mela di Aism. Nei Comuni la presenza di volontari.
Banca Carim e Mela AISM

Rimini, 6 ottobre 2017 - Con l’acquisto di 500 sacchetti di mele Banca Carim aderisce all’iniziativa La mela di AISM che si svolgerà sabato 7 e domenica 8 ottobre in oltre 5.000 piazze italiane. In provincia di Rimini, praticamente tutti i Comuni vedranno la presenza dei volontari e sul sito www.aism.it/rimini è possibile trovare l’elenco dei luoghi di distribuzione.

 Banca Carim rinnova così il sostegno a favore dell’Associazione italiana sclerosi multipla, dal 1968 punto di riferimento in Italia per 114.000 persone affette da SM, famiglie, operatori sanitari e sociali.

 La mela di AISM organizzata dall’AISM e dalla sua Fondazione sotto l’egida dell’Alto patronato della Presidenza della Repubblica, ha tra i suoi principali obiettivi quello di potenziare la ricerca scientifica in campo pediatrico: si calcola che in Italia siano ben 11.000 i giovanissimi colpiti dalla patologia. Per promuovere il progetto, l’AISM invita a donare anche tramite l’sms 45520 attivo tra il 1° e il 9 ottobre 2017.

 MOTIVAZIONI. “Il dato della diffusione della Sclerosi multipla tra adulti e giovanissimi colpisce profondamente commenta il direttore generale di Banca Carim Giampaolo Scardone -  e sono lieto che Banca Carim contribuisca alla ricerca scientifica con un piccolo gesto di solidarietà. Un tributo alla tenacia e alla determinazione di tante famiglie e di tanti volontari che ogni giorno si battono perché i malati abbiano una migliore qualità della vita e una sempre più piena integrazione sociale. Idealmente ci uniamo alla generosa attività dell’AISM – Sezione Provinciale di Rimini auspicando che presto la malattia venga sconfitta”.

“Per il terzo anno consecutivo Banca Carim è al nostro fianco dichiara Luca Bergnesi, presidente Aism – Sezione provinciale di Rimini - e grazie al suo importantissimo e preziosissimo contributo ci permette di continuare a svolgere la nostra attività al fianco delle persone con Sclerosi multipla.  Metà dei fondi raccolti andranno a sostegno di un progetto di SM pediatrica, l’altra metà rimarrà alla Sezione provinciale di Rimini e sosterrà attività di benessere, supporto psicologico e di assistenza alle persone con Sclerosi multipla. I fondi sono importanti e necessari non solo per trovare nuove soluzioni di terapia, ma anche per migliorare la qualità della vita di chi convive ogni giorno con la SM”.

Ogni sacchetto di mele confezionato per l’evento benefico ha all’interno un kit informativo sull’Associazione, sulle modalità di donazione, sui risultati raggiunti dalla ricerca scientifica grazie alla raccolta fondi. I 500 sacchetti di mele acquistate da Banca Carim sono stati distribuiti nel corso della settimana alla clientela delle oltre trenta filiali della provincia di Rimini.

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...