Ravenna. CittaAttiva presente al ‘Carnevale dei ragazzi’ di Ravenna di domenica 4 febbraio.

Ravenna. CittaAttiva presente al ‘Carnevale dei ragazzi’ di Ravenna di domenica 4 febbraio.
18-01-30 carnevale 2009

RAVENNA.  Martedì 30 gennaio, dalle 15 alle 18, si svolgerà un laboratorio di costruzione di maschere condotto dalla cooperativa sociale Teranga, aperto a chi voglia prepararsi una maschera per sfilare. L’incontro è presso CittAttiva, in via Carducci 14.

Il tema del gruppo sarà la musica e la fantasia: ciascuno potrà vestirsi come vuole e partecipare alla sfilata guidata dai percussionisti e dagli appassionati di danze africane dei corsi organizzati dall’associazione Takadum. Si suonerà, si danzerà e si camminerà lungo il tragitto della sfilata, che passa anche davanti alla sede di CittAttiva.
All’invito hanno già aderito diverse associazioni, cooperative sociali e gruppi di persone che partecipano alle attività del centro: le associazioni Takadum, Malva, Romania Mare, le cooperative Teranga e Dolce, con la prospettiva di creare un gruppo composito e multiculturale grazie al coinvolgimento di persone di tutto il Mondo. Il ritrovo è fissato per le 14 per raggiungere tutti insieme la sfilata, alla quale potrà partecipare solo chi sarà in costume e si iscriverà. I bambini dovranno essere accompagnati da genitori in costume o maschera. L’iscrizione è gratuita.
Al termine della sfilata tutti i partecipanti, e chi vorrà raggiungerli, si ritroveranno di nuovo a CittAttiva per continuare a festeggiare, per consumare una merenda alla quale tutti sono invitati a contribuire portando dolcetti e bevande da condividere.

CittAttiva partecipa al Carnevale dei ragazzi per il terzo anno. Oltre a sfilare contribuisce all’organizzazione della giornata di sfilata con un gruppo di volontari, composto da persone italiane e richiedenti asilo, per il montaggio e lo smontaggio del palco, l’allestimento delle transenne e il servizio di accoglienza. Si tratta insomma di un importante servizio di cittadinanza attiva per uno degli eventi più popolari della città.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...