Ravenna. Maltempo, il Sindaco: ‘Situazione monitorata. Prudenza alla guida. Piogge in esaurimento’.

Ravenna. Maltempo, il Sindaco: ‘Situazione monitorata. Prudenza alla guida. Piogge in esaurimento’.
Piogge ( rep) download (2)

RAVENNA. Maltempo, il Sindaco: “Situazione sotto continuo monitoraggio. Raccomando la massima prudenza alla guida e in tutte le situazioni che richiedono attenzione. Piogge previste in progressivo esaurimento dalla mattinata di sabato 24 ma restano in vigore le allerte 24 e 25”.
“Rispetto alle condizioni di maltempo che stanno interessando il nostro territorio – dichiara il sindaco Michele de Pascale – le piogge sono previste in progressivo esaurimento.
Le idrovore stanno funzionando a pieno regime, ma a causa delle forti precipitazioni e del mare mosso la rete scolante è particolarmente sotto pressione, non solo per quanto riguarda i canali principali ma anche per ciò che concerne la rete secondaria, con diversi fossi nei quali il livello dell’acqua sta raggiungendo le sedi stradali. Ad esempio, è segnalata la presenza di acqua in via Tramazzo. Si prevede inoltre ancora vento forte sulla Costa.
La struttura comunale di Protezione civile e la Polizia municipale stanno monitorando la situazione e intervenendo di conseguenza.
Si segnala la formazione di varie buche nella rete stradale sia comunale che Provinciale e Statale. Per tutti questi motivi raccomando la massima attenzione e prudenza alla guida. Dove possibile la presenza di buche viene indicata con relativa segnaletica. Diverse buche si sono in particolare create in via Trieste.

A San Zaccaria sono stati in via preventiva portati sacchi di sabbia alla cittadinanza e i punti più sensibili della località sono presidiati da volontari di Protezione civile. Anche a Fosso Ghiaia si registra una situazione particolarmente critica.

Ricordo a tutti che fino alla mezzanotte di venerdì 23 febbraio è in vigore l’allerta meteo 24 dell’Agenzia regionale di protezione civile e di Arpae Emilia Romagna, arancione per criticità idraulica, idrogeologica, vento e stato del mare, gialla per criticità costiera; e che dalla mezzanotte di oggi alla mezzanotte di domani, sabato 24 febbraio, sarà in vigore l’allerta 25, analoga, che scende a gialla solo per quanto riguarda il vento ma resta arancione per criticità idraulica, idrogeologica e stato del mare.
Raccomando di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua, alle strade allagate e ai sottopassi e non accedere a questi ultimi nel caso li si trovi allagati; fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento o suscettibili di essere danneggiati; non accedere a moli e dighe foranee e prestare particolare attenzione nel caso in cui si acceda alle spiagge”.

 

Ti potrebbe interessare anche...