Forlì. Il centro ‘StudiFanzine’ presenta le novità di ‘Fumetto02′ al 1°raduno Cosplay Città di Forlì.

Forlì. Il centro ‘StudiFanzine’ presenta le novità di ‘Fumetto02′ al 1°raduno Cosplay Città di Forlì.
Centro-Nazionale-Studi-Fanzine-Corso-Fumetto-2018

FORLI’. Il centro nazionale Studi Fanzine – Fanzinoteca d’Italia 0.2 sarà presente nella giornata del 3 giugno al Raduno Cosplay Città di Forlì, presso il Parco della Resistenza. Un momento per illustrare al pubblico tutte le attività legate al mondo fumettistico grazie al lodevole progetto legato alla Nona arte, ovvero ‘Fumetto 0.2′, che sono in corso e che saranno presto proposte, come appunto le varie mostre, tra le quali quella del giovane Jacopo Maltoni, svolte o in svolgimento in città, gli incontri e tanto altro ancora.
A seguito del grandissimo successo ottenuto con i corsi svolti nell’anno passato, centro nazionale Studi Fanzine prosegue proponendo ‘FumettoObiettivo, un corso gratuito aperto a tutta la cittadinanza che si svolgerà sempre nei validi ed accoglienti locali della Fabbrica delle candele.
Sempre grandi e conosciuti gli autori fumettisti che faranno le docenze al corso, professionisti di indiscusso valore artistico nazionale ed internazionale, grazie a loro tutti gli appassionati e aspiranti fumettisti hanno la possibilità di proporsi e mettersi in gioco. Proprio come l’anno scorso hanno fatto alcuni partecipando al contest nazionale di Lucca Comics e uno, Massimiliano Bandini, ne è arrivato anche finalista su 200 proposte. Insomma un mondo d’arte e di comunicazione che aspetta solo di essere scoperto e vissuto!

Quindi, Forlì il 1° raduno Cosplay Città di Forlì, domenica 3 giugno 2018, che si svolgerà al parco storico di Forlì, presso il parco della Resistenza di p.le della Vittoria, la Fanzinoteca d’Italia 0.2 sarà presente con altre interessanti novità. Un set fotografico immerso nel verde la manifestazione ha carattere gratuito, saranno presenti fotografi per i set fotografici e sarà possibile da parte dei cosplay fare esibizioni in un’area particolarmente attrezzata. Saranno presenti ospiti vari come il fumettista forlivese Paolo Orsini, banchi a tema, artigianato artistico e animazioni per trascorrere una bella giornata assieme all’aria aperta.
Un’occasione per vivere da un altro punto di vista il mondo del umetto e per prepararsi al prossimo corso fumettistico, grazie all’incessante attività fanzinotecaria, che da ben otto anni prosegue frenetica senza sosta, numeri che dimostrano, senza alcun dubbio il valido traguardo raggiunto, considerando l’unicità di tale realtà, oltre al fatto che la forza fisica ed economica è stata investita solamente dalla associazione e dagli stessi volontari. Un risultato, quindi, di cui essere ben fieri ma, al tempo stesso, anche un punto di partenza.

Infatti, non è che l’inizio, perché 8 anni di immancabile successo significano la certezza che questa unica realtà può soltanto crescere ancora. Inaugurata nel 2010 la prima, ed unica, Fanzinoteca d’Italia è diventato oggi uno dei più importanti luoghi del panorama per la cultura non ufficiale italiana. In 8 anni di attività e iniziative e proposte oggi possiamo dare un po’ di numeri contando circa 7.000 pezzi presenti in sede, con oltre 1.000 eventi di spessore locale, nazionale ed internazionale, più di 65.000 partecipanti/visitatori (provenienti da tutta Italia, Francia, Germania e USA), 9 Tesi di Laurea supportate con assistenza esterna, 7 tesi di Laurea che analizzano la Fanzinoteca stessa nel suo insieme e servizi, una raccolta di circa 20 tesi di Laurea dedicate al tema fanzinaro, il tutto con un coinvolgimento generico di oltre 83.000 appassionati.
Dal 2010 ad oggi il centro nazionale Studi Fanzine – Fanzinoteca d’Italia 0.2 si è conquistato un’attenzione particolare da parte del grande pubblico e degli addetti ai lavori per l’importante ruolo nazionale che è in grado si svolgere nella sua unicità, con la promozione della cultura alternativa. Per conoscere dettagliatamente le iniziative e chiedere informazioni sull’esclusiva ‘Biblioteca delle fanzine’ visitate il sito www.fanzinoteca.it o contattateci fanzinoteca@fanzineitaliane.it

 

 

* Nella foto, pubblico e partecipanti in precedenti corsi

Ti potrebbe interessare anche...