Forlì. Un murales sull’art.9 della Costituzione: la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura.

Forlì. Un murales sull’art.9 della Costituzione: la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura.
Murale Parco Crayola

FORLÌ . Fondamentale per la realizzazione del progetto di street art ‘Muralì‘, il festival che sta animando in questa stagione il territorio forlivese, è il rapporto con i sostenitori. Come l’azienda Crayola che ha adottato il murale ‘Monumostri’ realizzato sulla facciata della biblioteca ‘P. P. Harris’ del parco della Resistenza di via Fratelli Spazzoli.
Un luogo frequentato soprattutto da famiglie, bambini e giovani che si confronteranno con la rappresentazione creativa di monumenti del centro cittadino, realizzati con occhietti e dentini per suggestionare un pubblico giovanissimo. Sull’edificio sono presenti, ad esempio, l’abazia di San Mercuriale, la rocca di Ravaldino e i musei di San  Domenico, così come scaturito da una idea del direttore artistico Marco Miccoli e in relazione all’articolo 9 della Costituzione: ‘La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione’.

Crayola, azienda del  gruppo Binney and Smith ltd, specializzata in pennarelli, pastelli e materiale di colorazione per bambini è uno sponsor di primo piano dell’intero festival e, fin da principio, ha creduto nel valore del progetto. ‘Per questo motivo – affermano gli organizzatori – insieme a sottolineare l’importanza dei contenuti e degli aspetti artistici è fondamentale riconoscere il merito a coloro che, con lì’impegno diretto e mettendo a disposizione risorse economiche, ne permettono la concretizzazione, a beneficio di tutta la collettività’.

Ti potrebbe interessare anche...