Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.
Cotignola. E' nata all'alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all'ombra delle acacie.

COTIGNOLA. Circa centoventi volontari si sono ritrovati la mattina di sabato 14 luglio a Cotignola per costruire la nuova Arena delle balle di paglia. Poco dopo l’alba è iniziato il lavoro di raccolta, da anni ormai trasformato in una vera e propria festa che si conclude con un convivio all’ombra delle acacie.
Un appuntamento per alcuni irrinunciabile, ma anche un’esperienza nuova per un numero di partecipanti che continua a crescere: appena due anni fa, nel 2016, i volontari furono circa settanta, un centinaio lo scorso anno. Il lavoro è stato preceduto dalla musica di Raffaello Bellavista e Michele Soglia, che hanno eseguito melodie di Johann Sebastian Bach, Franz Schubert, Emmanuel Séjourné, Eric Ewazen, Astor Piazzolla, Ivan Trevino.
‘La nostra terra che parla‘ è il tema della decima edizione dell’Arena delle balle di paglia, che si terrà a Cotignola da mercoledì 18 a martedì 24 luglio; dal teatro di Ascanio Celestini all’energia di Tonino Carotone, passando per la sperimentazione di Martux_M, per questa edizione sono in programma circa cinquanta appuntamenti culturali, artistici e conviviali.

 

Per ulteriori informazioni, scrivere a info@primolacotignola.it, oppure visitare la pagina FacebookNell’arena delle balle di paglia‘.

 

Ti potrebbe interessare anche...