Faenza. Messa in Suffragio, Intervento di ‘carotaggio’ e uffici chiusi all’Unione per Ognissanti.

Faenza. Messa in Suffragio, Intervento di ‘carotaggio’ e uffici chiusi all’Unione per Ognissanti.
faenza centro
  • MESSA IN SUFFRAGIO DI TUTTI I MORTI DELLA STRADA. Venerdì 2 novembre, ricorrenza della commemorazione dei defunti, nella chiesina di San Lazzaro, a pochi chilometri da Faenza lungo la via Emilia in direzione Forlì, si terrà una Santa Messa in suffragio di tutti i caduti della strada. La funzione religiosa inizierà alle ore 10.00 e sarà officiata dal parroco di Santa Maria Maddalena don Francesco Cavina. Alla Messa presenzieranno autorità civili e religiose e, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, l’assessore alle Politiche territoriali Domizio Piroddi.  Nel corso della mattinata nell’area esterna alla chiesa saranno presenti anche unità della Polizia municipale, per garantire la sicurezza della circolazione. Chi volesse esporre in chiesa le foto dei propri famigliari morti in incidenti stradali, può contattare il presidente del quartiere Borgo Giovanni Assirelli (tel. 338 1992819).
  • INTERVENTO DI CAROTAGGIO IN PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ. Lunedì prossimo, nel pomeriggio, in piazza Martiri della Libertà saranno installati i macchinari per procedere poi il giorno successivo, martedì 6 novembre, a lavori di indagine archeologica e geologica, tramite carotaggio a circa 10 metri di profondità. Sarà aperto un piccolo cantiere, delle dimensioni di circa 10 metri per 4,50 metri, quasi al centro della piazza nei pressi di palazzo del Podestà, dove dovrà essere realizzata la scala di sicurezza del palazzo. Si tratta di lavori di indagine preliminare richiesti dalla Soprintendenza archeologica di Ravenna in merito ai rinvenimenti della torre medioevale, finalizzati non solo a fornire dati di natura geologica, ma anche per indagini stratigrafiche archeologiche. L’intervento, che sarà effettuato sotto la sorveglianza di un archeologo, è stato affidato dal comune di Faenza a una ditta  specializzata, la Elletipi di Ferrara.
  • UNIONE DEI COMUNI, UFFICI CHIUSI. Venerdì 2 novembre, in occasione del ponte di Ognissanti, resteranno chiusi al pubblico tutti gli uffici dei sei comuni dell’Unione della Romagna faentina. Saranno però garantiti, come sempre in occasione delle festività, i servizi essenziali. Per quanto riguarda Faenza saranno chiusi anche i Servizi demografici, in piazza Rampi, con la sola eccezione dell’ufficio di Stato civile, che resterà aperto per le registrazioni di nascita e morte, dalle ore8.00 alle 10.00.

Ti potrebbe interessare anche...