Cesena. Paola Errani e Marino Mengozzi e il nuovo libro ‘Malatesta Novello Malatesti’.

Cesena. Paola Errani e Marino Mengozzi e il nuovo libro ‘Malatesta Novello Malatesti’.
Medaglia del Pisanello

CESENA. Si propone come un omaggio al più illustre Signore di Cesena e alle sue opere nel seicentesimo anniversario della sua nascita, il nuovo volume ‘Malatesta Novello Malatesti’ scritto da Paola Errani, responsabile della Biblioteca antica e dei fondi storici della Biblioteca malatestiana, e Marino Mengozzi, vicepresidente del Comitato scientifico della Biblioteca malatestiana.

La presentazione del libro edito da il Ponte Vecchio, è in programma sabato 15 dicembre alle 17,  nell’Aula Magna della  Malatestiana.

Il volume, di quasi 300 pagine, di cui oltre 40 a colori, propone un ritratto informato e sintetico del signore di Cesena negli anni 1433-1465: l’età che vede rinascere e fiorire la città con uno splendore e una lungimiranza ancora oggi testimoniati dalla magnificenza della Biblioteca, il vero ‘monumento’ di Malatesta Novello e della consorte Violante – una donna illuminata e umile, volutamente rimasta in ombra –, che l’Unesco nel 2005 ha proclamato ‘Memoria del mondo’.

Scritto con un linguaggio accessibile al più vasto pubblico, il volume utilizza le più aggiornate fonti della ricerca storica per presentarsi come una narrazione ordinata di fatti e vicende: si parte dall’albero genealogico dei Malatesti, alla carriera di Malatesta prima come condottiero e poi come politico, ai suoi rapporti con la Chiesa e la sua passione per la cultura, un ritratto della consorte Violante da Montefeltro fino al suo monumentum, la Biblioteca malatestiana e alle vicende delle sue spoglie mortali.

Inoltre, nel volume trovano spazio la prima trascrizione integrale di due orationes in morte del signore e la più completa bibliografia (trecento titoli) sui magnifici domini, Novello e Violante, e sulla libraria dominorum.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...