Rimini. Solidarietà per ‘Bolle’: tutto esaurito alla ‘Festa della Befana’ del canile comunale ‘Cerni’.

Rimini. Solidarietà per ‘Bolle’: tutto esaurito alla ‘Festa della Befana’ del canile comunale ‘Cerni’.
bolle 2

RIMINI. Ancora una volta i Riminesi si sono fatti in quattro per trasformare l ‘evento organizzato domenica 6 gennaio presso il canile di Rimini ‘S. Cerni‘ in una vera e propria gara di solidarietà. Fin dalle primissime ore del pomeriggio sono iniziati gli arrivi in struttura di tutte le persone che hanno accolto e risposto con la loro partecipazione all’ appello per aiutare Bolle, il gattino che a solo 2 mesi di vita è stato gettato in un cassonetto dei rifiuti perché affetto da una gravissima e malformazione congenita e che verrà sottoposto all’intervento chirurgico con cui si spera possa tornare a camminare.

L’affluenza è stata enorme, superando ogni aspettativa e sono stati tanti, tutti in fila, coloro che hanno voluto partecipare a questo momento di festa organizzato dai volontari e operatori del canile di Rimini che oltre alla visita della struttura accompagnati dall’istruttore cinofilo, ha previsto una bellissima Befana per la gioia dei più piccini e, alle 1530, la Tombola.

COMMENTO. “E’ stato davvero un pomeriggio magico – dicono dal canile -  vedere in quanti sono arrivati per contribuire a questa raccolta fondi in un atmosfera di serenità e di gioia contagiosa è stato bellissimo. In molti hanno avuto l occasione di conoscere Bolle, che da buon padrone di casa non si è risparmiato in leccatine, fusa e nelle sue evoluzioni. Era il suo modo per ringraziare tutte le persone che hanno potuto rendere così speciale questo evento. Per chi è pratico della zona dove è ubicato il canile possiamo solo dire che le macchine parcheggiate arrivavano fino ai vivai, e possiamo scherzosamente commentare questa affluenza con la frase : “Tutti in fila per Bolle”!

L’obiettivo economico è stato raggiunto e di questo ringraziamo ancora una volta le persone che sono venute in canile, hanno conosciuto i nostri cani  e giocato insieme noi. Grazie Rimini, ancora una volta ci avete stupito e commosso”.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...